​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Youtube.jpgFacebook_2015.pngTwitter.jpg​​​​Linkedin​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​ED AREA

 NewsDetailWebPart

L’energia che serve all’Europa in una mappa

Le decisioni che riguardano la pianificazione energetica di una regione richiedono un’attenta conoscenza del territorio: quali industrie ci sono? Dove vive – e in quali abitazioni – la maggioranza delle persone? Com'è il clima? Qual è il potenziale delle fonti rinnovabili? Molte di queste risposte nei prossimi anni si leggeranno in una mappa.


L’area con i grandi condomini e con una maggiore densità abitativa è la parte della città che consuma più energia. Un impianto di teleriscaldamento allacciato agli edifici potrebbe contribuire soprattutto nei mesi invernali a diminuire i consumi legati al riscaldamento. L’impianto potrebbe anche supportare il funzionamento delle industrie situate a margine del quartiere.
Ogni amministratore interessato a ridurre i consumi energetici del suo territorio deve confrontarsi con valutazioni come questa. Per farlo ha bisogno di dati concreti sul fabbisogno energetico che tengano conto delle attività presenti sul territorio, ma anche di parametri come il clima, il numero di abitanti e la tipologia di edifici presenti. Nei prossimi anni questi dati si tradurranno in una mappa. I ricercatori di Eurac Research lavoreranno in un network europeo per mappare il fabbisogno energetico di tutta l’Europa. Grazie alle mappe, gli amministratori avranno un quadro completo del territorio, potranno individuare le zone più energivore e decidere come intervenire. Le mappe saranno quindi uno strumento chiave per pianificare lo sviluppo energetico sostenibile di un territorio, valutando per esempio quali fonti rinnovabili utilizzare, dove posizionare gli impianti e come ridurre i consumi.

Il lavoro dei ricercatori prevede una prima fase basata sull’analisi di dati satellitari e sulla raccolta di informazioni come consumi degli edifici residenziali e per uffici, tipologia di edifici, attività che caratterizzano il territorio (industria, commercio e sistema di trasporti). Un sistema di calcolo elaborato ad hoc permetterà di realizzare mappe del fabbisogno energetico molto precise, con una risoluzione di 250m x 250m, per tutti i 28 paesi dell’Unione europea. Le mappe e il sistema di calcolo saranno resi disponibili gratuitamente a tutti gli interessati.

Lo studio di Eurac Research si svolge nella cornice del progetto HotMaps finanziato dal programma europeo H2020 e coordinato dal Politecnico di Vienna (TU Wien).

Per maggiori informazioni: simon.pezzutto@eurac.edu

05.12.16

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 COME RAGGIUNGERCI 

 
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Newsletter​           Priv​acy
Host of the Alpine Convention