​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA

​​

 NewsDetailWebPart

Smart Cities – Quali possibilità per lo sviluppo della città e dei suoi quartieri?

Eurac Research e Suedtirol City organizzano un convegno a Brunico.

Sempre più città in tutto il mondo stanno sviluppando progetti di smart city. Dopo una prima fase di riqualificazione
puramente tecnologica delle città, i decisori politici si stanno orientando sempre di più concretamente sulle
esigenze della popolazione locale con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini.
Attualmente progetti di smart city vengono realizzati al livello cittadino, nonché al livello dei quartieri (nei
cosiddetti smart district). Quest’ultimi possono rappresentare sia progetti a sé stanti che progetti sperimentali, estesi poi in un secondo momento a livello di tutta la città. Quali progetti smart svilupperanno le città in futuro? Che ruolo giocano i smart district all’interno delle smart city? E come influenzeranno le città “intelligenti” in futuro la vita quotidiana dei cittadini?

08.04.2019, ore 13 – 17
Fiera Tipworld, Piazza del Mercato di Stegona, Brunico

Partecipazione gratuita.
Lingua: tedesco, italiano (presentazioni nella lingua madre dei referenti).

Vi chiediamo gentilmente di confermare la Vostra partecipazione cliccando su questo link: https://opinio.eurac.edu/s?s=6050.

Programma in allegato.

Clicca qui per aprire l'allegato
Il futuro dell’Unione europea: l’Est è il tallone d’Achille d’Europa?

Eurac Research e Fondazione Cassa di Risparmio invitano all’incontro con Ireneusz Pawel Karolewski, professore di scienze politiche all’Università di Breslavia in Polonia.

L'estate scorsa, la Polonia ha promosso una riforma con la quale il partito conservatore al governo (PiS) ha assunto il controllo del sistema giudiziario: più di 20 giudici della Corte Suprema sono stati mandati in pensione anticipata e sostituiti da giudici più giovani vicini al governo. Solo dopo che la Commissione europea ha presentato un ricorso contro la legge, il parlamento polacco ha revocato con procedura d’urgenza il pensionamento dei giudici. Secondo i politologi, con il pretesto di attuare riforme strutturali, in Polonia è attualmente in corso un processo di indebolimento della democrazia. Quali sono gli effetti sul funzionamento e la coesione dell’UE? E quali sono le previsioni per le elezioni europee di maggio 2019? Ne parla Ireneusz Pawel Karolewski, politologo ed esperto di Europa dell'Est, che sarà a Bolzano su invito di Eurac Research e della Fondazione Südtiroler Sparkasse. L’evento si terrà martedì 29 gennaio alle 19 nella sala conferenze della “Sparkasse Academy Cassa di Risparmio” di Bolzano.

Dopo l'assassinio del sindaco di Danzica Pawel Adamowicz due settimane fa, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha espresso un’intenzione chiara: “Caro Pawel, ti promettiamo che proteggeremo la nostra Danzica, la nostra Polonia e la nostra Europa dall'odio e dal disprezzo”. Non solo a Danzica, ma anche a Varsavia, Cracovia e Katowice, decine di migliaia di persone hanno commemorato il popolare sindaco. Hanno protestato contro l’odio, la divisione e il pregiudizio. Come in altri paesi dell'Europa centro-orientale, la società è divisa. In che modo questi sviluppi influiscono sull’Unione europea? L’Est è il tallone d’Achille d’Europa?
In occasione della conferenza del 29 gennaio a Bolzano, Pawel Karolewski parlerà degli sviluppi in Polonia e in Ungheria e discuterà della loro importanza per il futuro dell’Europa. L’evento sarà moderato da Roland Benedikter, co-direttore del Center for Advanced Studies di Eurac Research.

Ireneusz Pawel Karolewski è professore di scienze politiche presso il Willy Brandt Centre for German and European Studies dell’Università di Breslavia.  Si occupa di integrazione europea, identità collettiva, teorie del nazionalismo e politica estera. 

La conferenza sarà in tedesco con traduzione simultanea in italiano.  L’ingresso è gratuito, si prega di iscriversi al numero 0471/316017.


25.01.2019

Per maggiori informazioni: Mirjam Gruber, mirjam.gruber@eurac.edu, tel. 0471 055 178 

Photo credits: Adobe Stock/De Visu

​​
CONTACT
Drususallee 1/Viale Druso 1
39100 BOZEN-BOLZANO
Tel. +39 0471 055 800
Fax. +39 0471 055 099
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Priv​acy
Host of the Alpine Convention