​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA
Skip Navigation LinksHome > Benvenuti > Ricerca > Center for Advanced Studies > Progetti > MyBZ – Bolzano in movimento
MyBZ – Bolzano in movimento

​​​

Un'identità urbana per Bolzano – "MyBZ – Bolzano in movimento"​

Che visione hai di Bolzano? Cosa la rende unica per viverci o lavorarci, e cosa rimane nei ricordi dei turisti? L’identità urbana è “l’immagine unica” con cui una città si presenta a chi ci vive e a chi la visita. È influenzata da aspetti materiali come l’architettura, il paesaggio o il patrimonio artistico, e da aspetti immateriali come le tradizioni, la storia, i simboli. È anche influenzata dalle relazioni tra persone, associazioni e amministrazione. Si tratta quindi di un concetto in movimento perché molti di questi aspetti cambiano in continuazione.

 

Un’identità urbana forte e condivisa favorisce il senso di appartenenza degli abitanti e fa crescere il potenziale attrattivo della città nei confronti dei cittadini, turisti e dei pendolari. Si tratta di una risorsa per l’amministrazione pubblica che può lasciarsi ispirare da un’identità sentita, per definire le politiche di sviluppo del territorio, che a loro volta contribuiscono a rafforzare il senso di appartenenza.

 I World Café​  L'App "MyBZ" Il progetto di Eurac Research​


--------

I World Café​

Su incarico del Comune di Bolzano Eurac Research è alla ricerca della visione della città di Bolzano 2030. In quale direzione dovrebbe svilupparsi la città?Fra dicembre 2019 e gennaio 2020 sono stati organizzati tre World Café sui seguenti argomenti di discussione: qualità della vita & del vivere insieme, tecnologia & digitalizzazione, mobilità, economie ed esperienze & tempo libero. Inoltre, abbiamo invitato a due Creative Toolkit, dove ognuno ha potuto lavorare letteralmente con le proprie mani alla visione di Bolzano.

--------

L'App​​​ "MyBZ"

Volevamo capire quali sono gli aspetti che rendono Bolzano unica per i residenti e riconoscibile per i visitatori. L'immagine di Bolzano che ne uscirà potrà dare preziosi spunti all'amministrazione comunale per pianificare lo sviluppo futuro della città. Abbiamo sviluppato un’applicazione da scaricare sul smartphone per raccogliere informazioni e input da bolzanini, pendolari e turisti sui luoghi di Bolzano più frequentati e sulla percezione della città. Ci serviva non solo a mappare e analizzare gli spostamenti, ma anche a capire come la città viene vissuta.

La raccolta dati tramite app è ora completata. Grazie a tutti coloro che hanno scaricato l'app e condiviso con noi le loro impressioni. Tutte le informazioni sulla privacy sono disponibili QUI.

--------

Il progetto di Eurac Research

Il Comune di Bolzano ha affidato a Eurac Research il compito di elaborare con il contributo dei cittadini, dei pendolari e dei visitatori della città un’identità urbana sentita. I ricercatori del Center for Advanced Studies hanno lavorato su indagini e piani strategici sviluppati nel corso degli anni su questa tematica, hanno analizzato le caratteristiche del tessuto economico e sociale cittadino. Per il coinvolgimento delle persone che abitano e visitano la città sono stato previsti interviste di gruppo (focus group), questionari da compilare attraverso un'App dedicata a “MyBZ” e la raccolta di dati statistici riguardanti la situazione socioeconomica, lo sviluppo demografico, il turismo e i servizi. Per elaborare una visione il più possibile condivisa in merito allo sviluppo urbano futuro sono stati svolti cinque diversi momenti di confronto con la cittadinanza.

​L'opinione di cittadini, pendolari e visitatori

L’opinione della comunità era un fattore chiave in questo processo. Per questa ragione la ricerca di Eurac Research ha previsto diverse metodologie per coinvolgere quanti abitano, lavorano/studiano o sono in visita a Bolzano. Nel mese di ottobre 2019 si sono svolti tre focus group, nei quali un gruppo selezionato di persone ha discusso gli elementi che caratterizzano la città di Bolzano, com’era in passato e come potrebbe diventare in futuro.

Gli input raccolti in questa fase sono stati analizzati dai ricercatori e rielaborati in alcune visioni dello sviluppo cittadino fino al 2030 da discutere con i bolzanini. Con questo obiettivo tra novembre 2019 e gennaio 2020 i ricercatori hanno organizzato dei tavoli di discussione con i cittadini, pensati per raccogliere suggerimenti e idee attraverso degli incontri aperti (world cafè) e dei momenti di progettazione creativa (laboratori) in diversi luoghi di ogni quartiere.


Un’altra fonte di input da parte dei cittadini è un'App creata ad hoc per questa ricerca. Residenti, turisti e pendolari saranno invitati a fornire tramite app informazioni e input utili a delineare l’identità della città e i loro desideri in tema di sviluppo futuro. L’App si chiama MyBZ, è gratuita ed è disponibile su Google Play e su App Store.

 

Il risultato atteso

Grazie a questo processo i ricercatori – con il contributo di cittadini, pendolari e visitatori – elaboreranno una visione di Bolzano per il 2030. Sarà un concetto che potrà diventare una fonte di ispirazione per tutti gli organi che nei prossimi anni decideranno in merito allo sviluppo del territorio: l'amministrazione comunale, ma anche l'azienda di soggiorno, IDM e tutte le organizzazioni pubbliche e private radicate nella città.

La visione Bolzano 2030 sarà tradotta in un piano di implementazione, che prevederà l'introduzione di progetti pilota e sarà disponibile entro l'autunno del 2020.

Descrizione del progetto in formato pdf: MyBZ_Flyer A4.pdf

Info e contatto

Eurac Research – Center for Advanced Studies
T +39 0471 055 055
advanced.studies@eurac.edu ​


CONTACT
Drususallee 1/Viale Druso 1
39100 BOZEN-BOLZANO
Tel. +39 0471 055 800
Fax. +39 0471 055 099
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
PEC:administration@pec.eurac.edu​
Partita IVA: 01659400210
Priv​​acy
Host of the Alpine Convention