​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Youtube.jpgFacebook_2015.pngTwitter.jpg​​​​Linkedin​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​ED AREA
Skip Navigation LinksHome > Benvenuti > Ricerca > Salute > Istituto per le mummie e l'Iceman
Istituto per le mummie e l'Iceman

​​

​L'Istituto per le mummie e l'Iceman dell'EURAC  viene fondato nel 2007 come primo centro di ricerca internazionale specializzato esclusivamente in studi sulle mummie.

L'Istituto si pone  come centro innovativo per la ricerca antropologica, paelopatologica e genetica. Esso sostiene fortemente l'uso di metodi d'indagine non o minimamente invasivi come tomografie computerizzate, nanotecnologia ed approcci di tipo bio-molecolare come  l'analisi del DNA antico. Promuove inoltre lo studio di nuove tecniche per la conservazione e l'esposizione di mummie e collabora in quest'ottica con diverse università e musei a livello internazionale. 
La creazione di un centro di ricerca sulle mummie a Bolzano, patria del famoso Iceman, è stata accolta di buon grado dal pubblico ed ancor più dalla comunità scientifica, in particolare da coloro che hanno finora condotto indagini sull'Uomo venuto dal Ghiaccio, i quali riconoscono che un istituto di questo tipo può garantire ottimali condizioni di conservazione per questa mummia unica al mondo.

L'Istituto per le mummie e l'Iceman​ dell'EURAC convoglia i risultati delle ricerche condotte sull'Iceman dal suo ritrovamento fino ad oggi, oltre a coordinarne tutti gli studi presenti e futuri. Naturalmente l'Istituto integra tali dati con studi effettuati su altri tipi di mummie di diversa origine.

L'Uomo venuto dal ghiaccio, meglio conosciuto come Iceman, risale a 5300 anni fa ed è la mummia umida conosciuta più antica al mondo. Nel 1991 oltre alla mummia, il ghiacciaio ha restituito anche il vestiario e l'equipaggiamento in perfetto stato di conservazione.

Dal suo ritrovamento al 1998 la mummia è stata ampiamente analizzata dall'Istituto per la Preistoria Alpina di Innsbruck (A). Dal 1998 la mummia viene esposta all'interno di una cella refrigerante ideata appositamente per ottimizzarne la conservazione, presso il Museo Archeologico dell'Alto Adige, a Bolzano. Da tale data in avanti, numerose sedi universitarie hanno condotto ricerche di diverso tipo sull'Iceman.

Highlights

News

CONTACT
Drususallee 1/Viale Druso 1
39100 BOZEN-BOLZANO
Tel. +39 0471 055 560
Fax. +39 0471 055 579
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 
COME RAGGIUNGERCI

 
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Newsletter​           Priv​acy
Host of the Alpine Convention