​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA
 

 ProjectDetail

Klimawandel - Impatti del cambiamento climatico sugli ecosistemi alpini Descrizione del progetto Area di ricerca Ambiti di ricerca Pubblicazioni scientifiche Divulgazione Descrizione del progetto

Finanziamento 2008-2011: Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige
Durata: 2008-2018 
Contatto: Ulrike Tappeiner, Georg Niedrist

 

I sistemi montuosi sono altamente sensibili ad ogni tipo di cambiamento e  fanno parte delle regioni sulle quali sono attesi gli impatti più significativi del cambiamento climatico. Il progetto si concentra in modo particolare sugli effetti del cambiamento climatico sui processi ecologici sia a livello ecosistemico che a livello paesaggistico in una valle arida interna dell’arco alpino. Una delle più significative manifestazioni del cambiamento climatico in corso è l’alterazione del ciclo dell’acqua. Inoltre i cambiamenti apportati dall’uomo sulla composizione della vegetazione e la fenologia sono fattori determinanti per la modulazione delle risorse idriche. A questo scopo è stata predisposta una rete di misurazioni a lungo termine nell’area sperimentale della Val Mazia. Servendosi di mesocosmi e modificandoli in base al clima vengono fatte delle analisi sperimentali finalizzate alla valutazione degli effetti ecologici del cambiamento climatico sui cicli biochimici nelle praterie mentre grazie a misurazioni sap flow a varie altitudini in linea tra loro e al gradiente delle precipitazioni si focalizza l’attenzione sugli ecosistemi forestali. 

Ulteriori informazioni disponibili in tedesco

Area di ricerca Ambiti di ricerca

Limnologia

Gli ecosistemi di acqua dolce, anche quelli sottoposti a minimi impatti antropici, si trovano sempre piú frequentemente ad affrontare i possibili effetti dei cambiamenti climatici. Il processo chiave, soprattutto nei corsi d'acqua alpini, risulta essere lo scioglimento delle nevi, che negli ultimi anni mostra variazioni quali-quantitative e cambiamenti temporali.

Il Rio Saldura è un torrente perenne di origine glaciale (emissario sinistro del fiume Adige) ed è dislocato in una zona fra le più aride delle Alpi, la val Mazia (BZ), una valle laterale della val Venosta.

Per la prima volta a partire da aprile 2011, in quattro stazioni individuate a distanza crescente dal ghiacciaio vengono analizzate la comunità di macroinvertebrati bentonici e del meiobentos interstiziale. Le analisi biotiche sono integrate da analisi chimico-fisiche effettuate su campioni sia di acqua superficiale, sia di acqua interstiziale.

Il principale scopo del presente lavoro è quello di approfondire le relazioni tra i pattern di densità, diversità e distribuzione longitudinale degli organismi bentonici ed interstiziali al variare delle caratteristiche chimico-fisiche del corso d´acqua, in particolare rispetto a quelle variabili ambientali stagionali legate al processo di scioglimento delle nevi e del ghiaccio.

 Per ulteriori informazioni: Roberta Bottarin

Modellazione delle interazioni tra ciclo idrologico, vegetazione e clima in ambiente alpino  (HydroAlp)

Il progetto si propone di quantificare gli effetti del cambiamento climatico sul ciclo idrologico in regioni Alpine. Il progetto di propone sviluppare e applicare a bacini Alpini con diverse caratteristiche climatiche un sistema modellistica innovativo che consideri in modo integrato le interazioni tra morfologia, suolo, vegetazione e clima in maniera distribuita.

 

Per ulteriori informazioni: Giacomo Bertoldi 

 

Pubblicazioni scientifiche

Libri

 

Articoli scientifici (peer-reviewed):

  • PASOLLI, L., NOTARNICOLA, C.,BRUZZONE, L., BERTOLDI, G.,DELLA CHIESA, S.,HELL, V., NIEDRIST,  G., TAPPEINER, U., ZEBISCH, M., DEL FRATE, F. and VAGLIO LAURIN, G. (2011):“Estimation of Soil Moisture in an Alpine Catchment with RADARSAT2 Images,” Applied and Environmental Soil Science, vol. 2011, Article ID 175473, 12 pages, 2011. doi:10.1155/2011/175473

Presentazioni orali (selezione):

  • BERTOLDI, G., DELLA CHIESA, S., ENDRIZZI, S., NIEDRIST, G., RIST, A., NOTARNICOLA, C., LEITINGER, G., TASSER, E. TAPPEINER, U. (2010): Towards Alpine ecohydrology: GEOtop model applications. Institute of Meteorology and Climate Research, Garmisch-Partenkirchen, Germany, 21.05.2010.
  • BERTOLDI, G., NOTARNICOLA, C., LEITINGER, G., ENDRIZZI, S., ZEBISCH, M., DELLA CHIESA, S., TAPPEINER, U. (2010): Using Landsat land surface temperature to assess the spatial consistency of a distributed hydrological model in alpine environments. EGU 2010, 02 – 07.05.2010 Vienna, (AT). 
  • DELLA CHIESA, S., BERTOLDI, G., WOHLFAHRT, G., RIST, A., NIEDRIST, G., ALBERTSON, J. D., TAPPEINER, U. (2010): Modelling vegetation dynamics for Alpine meadows. Die VI. Tagung Zoologische und botanische Forschung in Südtirol, 02-03.09.2010 Naturmuseum Bozen, (I).
  • TAPPEINER, U. (2009): Auswirkungen des Klimawandels auf den Wasserhaushalt im Alpenraum, 01.12.2009, A.L.S. Weinbau-Seminar, Lichtenstern am Ritten (I).

Poster (selezione):

  • BERTOLDI, G., DELLA CHIESA, S., NIEDRIST, G., RIST, A., TASSER, E. TAPPEINER, U. (2010): Space-time evolution of soil moisture, evapotranspiration and snow cover patterns in a dry alpine catchment: an interdisciplinary numerical and experimental approach. EGU, 02-07.05.2010, Wien (AT).
  • BERTOLDI, G., DELLA CHIESA, S., NIEDRIST, G., RIST, A., PETITTA, M., TASSER, E., TAPPEINER, U. (2009): Climate Change in South Tyrol: Modeling and Experimental Approach to Estimate Eco-Hydrological Impacts in a Dry Alpine Valley. Environment, Including Global Change, 5-9.10.2009, Palermo (I).
  • NIEDRIST, G., BERTOLDI, G., DELLA CHIESA, S., HELL, V., TASSER, E. and TAPPEINER, U. (2011): Transplantation experiments in an inner-alpine dry valley to predict Climate Change effects on agriculturally used grassland ecosystems. EGU, 04.-08.04.2011, Vienna (AT).
  • TAPPEINER, U., NIEDRIST, G., BERTOLDI, G., DELLA CHIESA, S., LEITINGER, G., HELL, V., TASSER, E. (2010) Water scarcity in mountain ecosystems: Climate Change in South Tyrol: Modeling and Experimental Approach to Estimate Eco-Hydrological Impacts. LTER-Austria conference, 02.11.2010,  Vienna (AT).

 

Divulgazione
​​
CONTACT
Drususallee 1/Viale Druso 1
39100 BOZEN-BOLZANO
Tel. +39 0471 055 333
Fax. +39 0471 055 399
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Priv​​acy
Host of the Alpine Convention