​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA
Space and Society

​​​sr_space_society_700x400.jpg

Sempre più spesso compriamo online, lavoriamo da remoto e affidiamo i servizi di cura degli anziani a collaboratori stranieri. Sono solo alcuni esempi che mostrano come globalizzazione, digitalizzazione, migrazioni internazionali e urbanizzazione stanno trasformando le nostre società e la nostra economia. Allo stesso tempo, questi fenomeni modificano anche la forma fisica del territorio e determinano nuove dinamiche di insediamento. Per esempio, nei contesti di montagna i piccoli negozi vengono chiusi (anche se talvolta gli spazi vengono sfruttati per altri scopi) e i paesi spopolati acquistano nuovi abitanti stranieri che svolgono mansioni abbandonate.​

Quali impatti territoriali specifici generano questi fenomeni? Che trasformazioni producono in termini di spazio e società? Maggiori diseguaglianze socio-economiche o maggiore benessere diffuso? Più inter-connessione e diversità culturale o più segregazione spaziale? E che ruolo giocano le caratteristiche fisiche, come l'altitudine o la scarsa accessibilità degli spazi di vita e di lavoro, nel dare forma ai processi di trasformazione sociale? ​

Il gruppo di ricerca "Spazio e Società"cerca risposte a queste domande. Analizziamo i fenomeni sociali da una prospettiva spazialista e con un approccio interdisciplinare che mette in relazione sociologia, geografia e studi culturali. Spieghiamo le trasformazioni socio-spaziali odierne e identifichiamo i principali protagonisti del cambiamento sociale, mettendo a fuoco il processo di produzione materiale e simbolica dello spazio operato dalla società e il modo in cui a sua volta la configurazione spaziale condiziona le nostre vite. ​

Nei nostri progetti, sia in Alto Adige che in altri contesti, indaghiamo il cambiamento demografico e le migrazioni interne e internazionali in relazione a come si distribuiscono nello spazio, alle loro cause e ai loro effetti. Analizziamo come l'innovazione sociale si manifesta nelle società montane e quali politiche possano sostenerla per generare benessere sociale ed economico. Ci interessiamo di come il patrimonio culturale, tangibile e intangibile, possa non solo promuovere lo sviluppo locale e rafforzare l'identità, ma anche sostenere la diversità culturale e l'integrazione sociale. ​

Obiettivi

  • Rappresentazioni cartografiche
  • Approccio partecipativo
  • Metodi qualitativi e quantitativi​

Temi 

  • Cambiamenti sociali e spaziali
  • Processi di territorializzazione 
  • Migrazioni interne e internazionali
  • Innovazione sociale e sviluppo locale
  • Patrimoni culturali e forme di identità 
  • Aree montane urbane e rurali​

Team

  • Elisa Ravazzoli (Research Group Leader)
  • Andrea Membretti (Senior Researcher)
  • Miriam Laura Weiß (Researcher)
  • Cristina Dalla Torre (Researcher)
  • Eleonora Psenner (Researcher)
  • Marzia Bona (Researcher)
  • Clara Raffaele Addamo (Junior Researcher)
CONTACT
Drususallee 1/Viale Druso 1
39100 BOZEN-BOLZANO
Tel. +39 0471 055 300
Fax. +39 0471 055 429
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Priv​acy
Host of the Alpine Convention