​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA
Rischi climatici e disastri

L’obiettivo del nostro lavoro è di valutare i pericoli naturali e gli impatti del cambiamento climatico, nonché di analizzare i rischi associati. Da una parte, monitoriamo e analizziamo i processi fisici e dall’altro valutiamo la resilienza di popolazioni, sistemi o elementi esposti a pressioni esterne. Combiniamo dati provenienti da sistemi di telerilevamento con i risultati di altri sistemi di acquisizione e di modelli, usando metodi appartenenti sia alle scienze naturali che alle scienze sociali. 

Pericoli naturali

L’obiettivo principale della nostra ricerca sui pericoli naturali è di ampliare la nostra conoscenza dei processi fisici alla base degli eventi pericolosi in ambito montano, in modo da ridurre il rischio di danni o perdite. A questo scopo, e in cooperazione con istituzioni locali, nazionali e internazionali, utilizziamo tecniche multi-sensore promuovendo l’integrazione con altri strumenti come l’interferometria SAR da satellite, fotogrammetria da drone o misurazioni GNSS in continuo. A questo proposito, abbiamo installato dei sistemi di monitoraggio ambientale in continuo, di lunga durata e a basso costo, a sostegno di una gestione integrata dei territori montani e della loro vulnerabilità. Inoltre, analizziamo le relazioni tra i processi geomorfologici pericolosi e le loro cause biofisiche scatenanti, con particolare attenzione a quelle connesse alle variazioni delle condizioni climatiche.

Rischio e resilienza

Sviluppiamo e applichiamo valutazioni di rischio riguardanti gli impatti dei pericoli naturali e del cambiamento climatico. Inoltre, realizziamo metodologie ad hoc nell’ambito dei progetti di ricerca e le implementiamo in attività di consulenza, rispondendo alle esigenze di utenti pubblici e privati in Europa e nel mondo. In questo contesto, miriamo a conoscere, identificare, analizzare e monitorare fattori che influenzano l’esposizione, la vulnerabilità e la resilienza di persone e beni a rischio. Per fare ciò utilizziamo un approccio interdisciplinare, applicando e integrando sia analisi quantitative che qualitative a diverse scale spaziali e temporali. Consultiamo stakeholder e decisori politici per sviluppare nuove strategie e per individuare misure e azioni di mitigazione del rischio, per rafforzare la resilienza e attuare misure di adattamento. La componente biofisica di questo lavoro interdisciplinare è direttamente connessa con le attività nel campo di ricerca “Osservazione della Terra per il monitoraggio ambientale”, i cui risultati e metodologie sono necessarie per le nostre valutazioni. Infine, lo studio delle componenti socio-economiche viene effettuato in cooperazione con l’Istituto per lo sviluppo regionale.

 

CONTACT
Drususallee 1/Viale Druso 1
39100 BOZEN-BOLZANO
Tel. +39 0471 055 370
Fax. +39 0471 055 389
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Priv​acy
Host of the Alpine Convention