​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA
Skip Navigation LinksHome > Benvenuti > Ricerca > Progetti > 2) European Region Tyrol-South Tyrol-Trentino
2) European Region Tyrol-South Tyrol-Trentino

 ConverisProjects - ConverisProjectsDetailWebPart

Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino
Descrizione dettagliata

Quello della cooperazione transfrontaliera è un tema chiave degli studi sul federalismo. Per questo motivo, l’Istituto si occupa di questa tematica e pubblica volumi sul tema già da diversi anni. Dal 2012 -anno in cui è sorto questo specifico focus di ricerca - il progetto intende analizzare, in chiave comparata, vantaggi e svantaggi del fenomeno della cooperazione transfrontaliera rendendo l’istituto un centro di expertise a cui possano fare riferimento, da un lato, le amministrazioni territoriali e i politici e, dall’altro, la comunità scientifica internazionale.

Nel 2006 è stato approvato il regolamento comunitario che istituisce il Gruppo europeo di cooperazione territoriale (GECT). Questo strumento amplia di molto le possibilità di cooperazione transfrontaliera. Nel 2011 il governo italiano ha approvato lo statuto del GECT "Euroregione Tirolo-Alto Adige-Trentino”.

A tal proposito, il progetto di ricerca analizza, da un punto di vista comparato, se e in che misura la fondazione del GECT “Euroregione Tirolo-Alto Adige-Trentino” ha contribuito ad uno sviluppo della collaborazione tra i territori collocati intorno all’area del Brennero. Vengono analizzati ad esempio gli obiettivi ed i compiti così come definiti nello statuto del GECT e l’interazione esistente tra l’Euroregione e la Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Nell’ottica della comparazione giuridica l’attenzione si rivolge anche ad altri GECT presenti in Europa, tra cui quelli relativi a territori paragonabili caratterizzati da problematiche etnico-minoritarie. Infatti, mentre inizialmente la cooperazione transfrontaliera è stata utilizzata, in territori dotati di minoranze, come uno degli strumenti di riunificazione con la madre patria, oggi invece il GECT si prefigge come obiettivo primario lo sviluppo economico, culturale e sociale delle aree che interessa. L’Istituto studia il GECT anche quale potenziale luogo di sperimentazione di nuove forme di governance e di innovazione istituzionale (si pensi a strumenti di democrazia diretta e partecipativa). Il progetto apre quindi lo spazio anche per interazioni con l’area di ricerca “Istitutional Innovation”.

L’Istituto collabora regolarmente con l'ufficio comune dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, che ha sede all’EURAC.

Di seguito alcune tra le attività piú importanti:


Per ulteriori pubblicazioni sulla tematica, si prega di consultare la nostra pagina articoli scientifici.


​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Priv​​acy
Host of the Alpine Convention