​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA
Skip Navigation LinksHome > Benvenuti > Ricerca > Progetti > Scientific consulting on terminology issues
Scientific consulting on terminology issues

 ConverisProjects - ConverisProjectsDetailWebPart

Attività di consulenza scientifica in ambito terminologico
01.04.2015 - 31.03.2019
Descrizione dettagliata

La pluriennale collaborazione tra l’Istituto di linguistica applicata di Eurac Research e l’Ufficio Questioni linguistiche della Provincia di Bolzano si consolida attraverso la stipulazione di una convenzione di collaborazione tra le due istituzioni. La nuova sinergia pone basi solide per la diffusione di una terminologia giuridico-amministrativa che sia corretta, chiara e coerente. È necessario d’altro canto che tale terminologia venga di fatto impiegata dalla popolazione in maniera sistematica; per far questo occorre:
•    produrre terminologia di qualità,
•    rendere la terminologia facilmente accessibile,
•    fornire gli strumenti adatti affinché la terminologia specialistica sia corredata di spiegazioni chiare e quindi largamente comprensibile,
•    sensibilizzare la popolazione circa il valore culturale dell’uso di una terminologia corretta in campo giuridico-amministrativo e più genericamente in campo specialistico.
La sinergia tra Eurac Research e Ufficio Questioni linguistiche, formalizzata attraverso il nuovo accordo di cooperazione, dispone degli strumenti e delle competenze adatte al raggiungimento di un tale obiettivo.

Background
In una terra caratterizzata da una tradizione multilingue la lingua acquista un valore simbolico, poiché esprime l’appartenenza a una cultura, a un gruppo, a una storia. Nel particolare contesto dell’Alto Adige la lingua assume grande importanza per la coesistenza e pari dignità di lingue e tradizioni differenti. Frutto di ragioni politiche e storiche, la pari dignità della lingua italiana e tedesca è sancita dallo Statuto di Autonomia della regione Trentino Alto Adige, che garantisce al cittadino il diritto di utilizzare la propria madrelingua nel rapporto con i pubblici uffici. L’amministrazione pubblica quindi deve operare sia in italiano sia in tedesco e necessita dei mezzi linguistici per poterlo fare con la dovuta competenza. Da qui sorge l’esigenza di un patrimonio terminologico in ambito giuridico-amministrativo, che sia al tempo stesso non solo numericamente consistente e in grado di coprire i molti ambiti giuridico-amministrativi (es: dalla materia urbanistica a quella penale, dalla circolazione stradale al diritto di famiglia, ecc.), ma anche corretto, coerente, aggiornato e facilmente accessibile.

Questa necessità ha portato in passato a ripetuti contatti e collaborazioni tra l’Istituto di linguistica applicata di Eurac Research e l’Ufficio Questioni linguistiche della Provincia autonoma di Bolzano (es. il progetto Terkom relativo alla normazione della terminologia giuridico-amministrativa ad opera di un’apposita Commissione; il progetto relativo al rinnovamento del sistema informativo bistro). Le rispettive competenze rendono le due istituzioni naturali interlocutori in ambito terminologico e traduttivo. L’Ufficio Questioni linguistiche si occupa infatti della revisione linguistica e traduzione di norme giuridiche della Provincia, nonché di testi dell’amministrazione provinciale destinati alla generalità dei cittadini, mentre l’Istituto di linguistica applicata si occupa, tra le altre attività, dell’elaborazione della terminologia giuridico-amministrativa in lingua tedesca e italiana. Questa naturale vicinanza e complementarità di attività e competenze trova ora una valorizzazione attraverso la stipulazione di una specifica convenzione di collaborazione.

Attività
La convenzione di collaborazione prevede una serie di attività separate ma convergenti, le une affidate all’Istituto di linguistica applicata di Eurac Research, le altre di competenza dell’Ufficio Questioni linguistiche della Provincia autonoma di Bolzano.
L’Istituto di linguistica applicata si occupa dell’elaborazione terminologica partendo dai testi forniti dall’Ufficio questioni linguistiche. I risultati di tale attività confluiscono in bistro (Sistema informativo per la terminologia giuridica in italiano, tedesco e ladino), diventando accessibili gratuitamente al pubblico. L’istituto affianca inoltre l’Ufficio provinciale nella trattazione di questioni terminologiche complesse o dubbie che richiedono un particolare approfondimento.
L’Ufficio Questioni linguistiche seleziona i testi già tradotti da inviare all’Istituto di comunicazione specialistica e plurilinguismo per l’estrazione ed elaborazione della relativa terminologia, segnalando eventuali necessità di aggiornamento e correzione. In tal modo si può garantire un costante ampliamento della terminologia nei settori di interesse pubblico, presupposto necessario per raggiungere gli obiettivi del progetto.


PROJECT MANAGER
Ralli Natascia
TEAM
Chiocchetti Elena
De Camillis Flavia
Kranebitter Klara
Stanizzi Isabella
PARTNERS
Provincia Autonoma di Bolzano Alto Adige, Avvocatura della Provincia, Ufficio Questioni linguistiche
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Priv​acy
Host of the Alpine Convention