​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA
Skip Navigation LinksHome > Benvenuti > Ricerca > Progetti > 9) Compound States: the crisis of representative democracy and new forms of participatory Democracy (PhD Project)
9) Compound States: the crisis of representative democracy and new forms of participatory Democracy (PhD Project)

 ConverisProjects - ConverisProjectsDetailWebPart

Stato composto e decision-making processes: tra crisi della rappresentanza politica e “aperture” alle forme di democrazia partecipativa (dottorato di ricerca)
Descrizione dettagliata

"Stato composto e decision-making processes: tra crisi della rappresentanza politica e 'aperture' alle forme di democrazia partecipativa” è il progetto di dottorato di ricerca di Martina Trettel presso il corso di Dottorato in Scienze Giuridiche Europee ed Internazionali (curriculum Diritti fondamentali e democrazia costituzionale globale) dell’Università degli Studi di Verona.

La ricerca sfrutta al massimo le sinergie con i progetti dell’Istituto in corso ed in particolare quelli in materia di better governance, institutional innovation e democrazia partecipativa al fine di sviluppare il network scientifico già esistente e promuovere la più ampia divulgazione dei risultati, non solo attraverso la pubblicazione della tesi di dottorato, ma anche attraverso la partecipazioni a seminari e workshop e la pubblicazione di articoli scientifici sul tema.

Il progetto, partendo da un’analisi dei principi costituzionali delle più rilevanti democrazie contemporanee, mira a ricostruire il modello normativo e la base giuridica dei fenomeni di partecipazione democratica. Sulla scorta di questa analisi si propone di declinare un concetto di democrazia partecipativa che comprenda anche il ruolo dei formanti dottrinale e giurisprudenziale, oltre che normativo. In parte ci si concentrerà sulla giurisprudenza costituzionale che concorre al pari degli altri formanti, a delineare i lineamenti fondamentali dell’organizzazione politico-costituzionale. Nel contesto dei fenomeni di decentramento istituzionale, il progetto di ricerca ambisce ad analizzare e, in un secondo tempo, a mappare le nuove tendenze che la prassi comparata delle democrazie contemporanee presenta quanto a processi decisionali partecipati (pluralisti ed inclusivi). Si cercherà infatti di comprendere come il decentramento territoriale (sia verso l’alto che verso il basso) e la conseguente frammentazione del paradigma e del concetto di Stato-nazione classico abbiano concretamente influito e continuino ad influenzare lo sviluppo di nuove metodologie democratiche a discapito degli schemi rappresentativi tradizionali. Nel corso dell’indagine ci si proporrà poi di valutare l‘adeguatezza dei modelli tradizionali di democrazia rappresentativa con il metodo di “governo” federale fondato sulla divisione verticale del potere decisionale e sul pluralismo delle istituzioni. La ricerca intende esaminare i fenomeni con il ricorso al metodo della comparazione giuridica, indagando in particolare il rapporto tra la previsione formale di istituti partecipativi (law in the books) e la loro concreta implementazione (law in action). I casi di studio verranno scelti sia in ambito nazionale (ad. esempio il modello toscano) sia in ambito europeo, prendendo come riferimento casi e prassi sviluppati nel contesto di Stati composti (federali o regionali).


​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Priv​​acy
Host of the Alpine Convention