Institutes & Centers

Institute for Renewable Energy - News & Events - Soundwalk - In montagna per scoprire il paesaggio sonoro

24.04.2022

Soundwalk - In montagna per scoprire il paesaggio sonoro

  • English

Si parte la mattina presto per avventurarsi tra i boschi attorno al lago di Braies in Val Pusteria. La camminata prevede delle soste in alcuni punti di ascolto con caratteristiche paesaggistiche differenti, sia visive sia sonore. In questi punti si rimane in silenzio, si ascolta l’ambiente circostante e prima di ripartire si compila un questionario per tenere traccia dei suoni percepiti e delle sensazioni che hanno generato in ognuno.

Si tratta di una soundwalk, una passeggiata guidata pensata per incoraggiare un ascolto attento e critico dei suoni, dei rumori (e dei silenzi) che caratterizzano l’ambiente.

L'iniziativa “Silenzi in Quota - Experience” è organizzata dal gruppo Silenzi in quota, con la collaborazione di Eurac Research, MUSE – Museo delle Scienze di Trento, Montura e l'Agenzia provinciale Foreste Demaniali.

L’appuntamento è domenica 24 aprile. L’iniziativa è gratuita e aperta a tutti gli interessati, tutte le informazioni per partecipare sono disponibili qui.

Le soundwalk e la ricerca su comfort e paesaggi sonori

Le soundwalk non sono solo un modo alternativo di frequentare montagne e città, ma hanno anche una funzione importante per la ricerca. Il suono è infatti considerato sempre di più una risorsa chiave nella pianificazione degli spazi urbani e naturali e nella progettazione degli ambienti di vita.

La ricerca sul cosiddetto soundscape (paesaggio sonoro) non punta solo a mitigare il disturbo da rumore, basato su determinati livelli sonori in decibel, ma considera il paesaggio sonoro in tutte le sue caratteristiche e interazioni: due suoni generati da due sorgenti distinte possono per esempio innescare una serie di percezioni completamente diverse, anche a parità di livello sonoro. O ancora, la presenza di aree silenziose in una città non è sempre sinonimo di qualità: una stazione ferroviaria silenziosa può essere percepita come pericolosa, mentre una fontana rumorosa può aiutare a mascherare il rumore della viabilità in una piazza.

I nostri esperti analizzeranno le risposte ai questionari raccolti durante le soundwalk per associare le percezioni dei partecipanti alle caratteristiche acustiche e visive dei luoghi. Analizzeranno anche le registrazioni acustiche e le immagini realizzate nei vari punti. Raccogliere dati legati a siti molto diversi tra loro permetterà in futuro di costruire dei modelli per prevedere le percezioni delle persone partendo dalle caratteristiche di un luogo.

Questi dati permetteranno di capire come applicare l’approccio soundscape anche agli ambienti interni, visto che proprio negli edifici trascorriamo gran parte del nostro tempo.

Contact

Simone Torresin

Post-Doc ResearcherInstitute for Renewable EnergyT 296 550 1740 93+ude.carue@niserrot.enomis

Other News & Events

1 - 10
Institute
Eurac Research logo

Eurac Research is a private research center based in Bolzano (South Tyrol) with researchers from a wide variety of scientific fields who come from all over the globe. Together, through scientific knowledge and research, they share the goal of shaping the future.

What we do

Our research addresses the greatest challenges facing us in the future: people need health, energy, well-functioning political and social systems and an intact environment. These are complex questions, and we are seeking the answers in the interaction between many different disciplines. In so doing, our research work embraces three major themes: regions fit for living in, diversity as a life-enhancing feature, a healthy society.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001ISO 27001:2013
00026/0
ORCID Member

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

In order to give you a better service this site uses cookies. Additionally third party cookies are used. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies.

Privacy Policy