NGS ARCHAEOLOGY

L’Analisi di Dati Next generation sequencing per la archeologia

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
  • Project duration: September 2013 - August 2016
  • Project status:
    Terminato
  • Funding:
    Internal funding EURAC (Project)
  • Total project budget: 180.000,00 €

Scopo di questo progetto è quello di ottenere informazioni di carattere biologico su reperti archeologici attraverso l’uso di tecnologie avanzate (NGS next generation sequencing). Sarebbe infatti impensabile riuscire a trarre informazioni di questo tipo utilizzando un approccio più tradizionale, ovvero su base PCR. Nell’ambito della bio-archeologia, il DNA antico viene sequenziato tramite l’utilizzo di tecniche in continua evoluzione. Per esempio, nell’indagine di campioni di patogeni, sia moderni che antichi, la sequenza IS6110 viene spesso amplificata su base PCR, in tal caso la dimensione dei frammenti diviene cruciale per l’identificazione del ceppo dei mico-batteri. Sfortunatamente però, il DNA antico si presenta solitamente troppo frammentato e/o degradato, perfino in zone di tessuto ove sono presenti lesioni. D’altro canto, utilizzando WGS (whole genome amplification) e NGS è possibile sequenziare quasi senza margine di errore tutto il DNA mico-batterico presente nei campioni d’indagine ed al tempo stesso identificare la presenza di specifici genotipi di patogeni. Durante l’ultimo decennio, le tecnologie computistiche e sequenziali si sono perfezionate talmente, da rendere lo studio del DNA antico non solo possibile in tempi rapidi, ma anche economicamente affrontabile. Inoltre l’uso di HTS (high throughput sequencing) conferisce una valenza statistica ai dati ottenuti, consentendo in tal modo di stimare piuttosto accuratamente il livello di contaminazione, degrado e perfino l’età del DNA. Effetto di ciò è l’ampliamento della gamma di campioni archeologici, che possono essere analizzati. Questo progetto prevede tre tipi di analisi parallelamente: lo studio dell’abbigliamento dell’Iceman; lo studio metagenomico di un calcolo estratto da un dente e l’analisi genetica della popolazione di un antica necropoli del sud della Germania.

Publications
Ancient genome-wide analyses infer kinship structure in an Early Medieval Alemannic graveyard
O'Sullivan N, Posth C, Coia V, Schuenemann VJ, Price TD, Wahl J, Pinhasi R, Zink A, Krause J, Maixner F (2018)
Articolo su rivista
Science Advances

https://doi.org/10.1126/sciadv.aao1262

http://hdl.handle.net/10863/6792

Ötzis Ledererbe - Eine Mitochondrienanalyse von Ötzis Kleidung gibt Aufschluss über die tierischen Quellen zur Lederherstellung der Kupferzeit
Maixner F, O'Sullivan N, Zink A (2016)
Articolo su rivista
Restauro

https://hdl.handle.net/10863/6669

A whole mitochondria analysis of the Tyrolean Iceman's leather provides insights into the animal sources of Copper Age clothing
O'Sullivan N, Teasdale M, Mattiangeli V, Maixner F, Pinhasi R, Bradley D, Zink A (2016)
Articolo su rivista
Scientific Reports

Ulteriori informazioni: https://www.scopus.com/inward/record.uri?eid=2-s2.0-84983343 ...

https://doi.org/10.1038/srep31279

http://hdl.handle.net/10863/6123

Partner
University College Dublin, Conway Institute
Molecular population genetics, Smurfit Institute, Trinity College
University of Tuebingen, Urgeschichte und Naturwissenschaftliche Archäologie, Abt. Paläogenetik, , Baden-Württemberg
Team del progetto
1 - 4

Niall James O'Sullivan

Project Manager

Projects

1 - 7
Project

MummyLabs

Potenziamento e centralizzazione delle infrastrutture di laboratorio dell´Istituto per lo Studio ...

Duration: December 2017 - December 2021Funding:
FESR (EU funding / Project)

view all

Institute's Projects

Istituto
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001ISO 27001:2013
00026/0
ORCID Member

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "maggiori informazioni".

Privacy Policy