Institutes & Centers

​Istituto per l'osservazione della Terra​ - News & Events - Webinar sulla comunicazione dei rischi da pericoli naturali nelle Alpi

18.03.2021

Webinar sulla comunicazione dei rischi da pericoli naturali nelle Alpi

  • Date: 18.03.2021, 9:00 - 12:30
  • Place: online
  • Typology: Webinar

Per prevenire i rischi legati ai pericoli naturali non basta potenziare gli argini dei fiumi o costruire dighe di contenimento, bisogna anche coinvolgere attivamente la popolazione per costruire un dialogo condiviso sulle misure di prevenzione, protezione e comunicazione del rischio.

È proprio questo l’aspetto su cui punta il progetto Interreg Italia-Austria RiKoST avviato nel 2018 e coordinato dall’Agenzia per la Protezione Civile della Provincia Autonoma di Bolzano. Il progetto ha previsto finora, fra le varie azioni: un questionario sulla percezione e comunicazione del rischio in otto Comuni altoatesini, attività di formazione e sensibilizzazione nelle scuole e nelle piazze con l’uso di occhiali a realtà virtuale per la visualizzazione dei piani di pericolo e dei pericoli naturali locali, serate online per discutere con i cittadini e la creazione, tuttora in corso, di una piattaforma provinciale online sui pericoli naturali.

Lydia Pedoth e Fabio Carnelli, ricercatori dell’Istituto per l’osservazione della Terra, esporranno i risultati del sondaggio e della campagna di informazione nel corso del webinar “Le Alpi e i rischi da pericoli naturali: la comunicazione come tema strategico” nell’ambito di una sessione di confronto tra il progetto RiKoST (Programma Interreg Italia-Austria) e PITEM RISK (Programma Interreg Alco tra Italia-Francia).

Il webinar, con traduzione simultanea in tedesco-italiano-francese si terrà il 18 marzo 2021 dalle ore 9:00 alle ore 12:30.

Per il progetto RiKoST interverranno anche l’Agenzia per la Protezione Civile della Provincia Autonoma di Bolzano e il Governo Regionale della Carinzia. La primapresenterà le attività di formazione sul rischio e la creazione della piattaforma web provinciale sui pericoli naturali; la seconda illustrerà l’utilizzo di piani di intervento partecipati per la gestione delle alluvioni.

Per discutere questi temi saranno presenti anche rappresentanti del Gruppo di lavoro “Pericoli naturali” PLANALP della Convenzione della Alpi e dell’Action Group 8 “Risk governance” di EUSALP. L'occasione di confronto tra partner di progetto, tecnici ed esperti in materia di rischio e comunicazione provenienti da varie regioni alpine rappresenta un importante scambio tra due programmi Interreg che hanno dedicato impegno e risorse allo studio del rischio e delle sue implicazioni su popolazioni e amministrazioni locali.

https://www.youtube.com/watch?v=90W0sKpSnO0

Contact

Lydia Pedoth

ResearcherIstituto per l’osservazione della TerraT 773 550 1740 93+ude.carue@htodep.aidyl

Fabio Carnelli

Post-Doc ResearcherIstituto per l’osservazione della TerraT 038 550 1740 93+ude.carue@illenrac.oibaf

Other News & Events

1 - 10
Istituto
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

ISO 9001 / 2015
ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001
ISO 27001:2013
00026/0
Great Place To Work

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "maggiori informazioni".

Privacy Policy