PROSLIDE

Integrazione di controlli di frane statiche e dinamiche utilizzando metodi statistici e fisici su diverse scale spaziali - esplorando nuove opportunità per la previsione di frane superficiali

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
PROSLIDE

Le frane sono fenomeni diffusi nelle aree montane del mondo e svolgono un ruolo chiave nell'evoluzione del paesaggio. Questi processi geomorfologici potenzialmente pericolosi rappresentano una seria minaccia per le vite umane, gli insediamenti e le infrastrutture. L'efficienza delle misure che mirano a ridurre in modo proattivo gli impatti delle frane (ad esempio la gestione del territorio), dipende fortemente dalla conoscenza di dove e quando potrebbero verificarsi future instabilità. Tuttavia, la previsione delle frane costituisce ancora oggi una sfida scientifica, principalmente a causa di una complessa interazione delle cause di inneschi che possono essere sia statiche sia dinamiche (ad esempio topografia, litologia, scioglimento della neve, forti piogge) e dei relativi dati spazio-temporali necessari per la modellazione.

PROSLIDE si concentra sull'instabilità (primaria non causata dall'uomo) dei pendii nella provincia di Bolzano (Italia). L'obiettivo principale è quello di migliorare la prevedibilità delle frane superficiali integrando dati ambientali innovativi e nuove tecniche di modellazione a più scale spaziali e temporali. Le principali innovazioni del progetto includono (i) lo sfruttamento di tecniche di telerilevamento e dati per la caratterizzazione spazio-temporale dei controlli di frana (ad esempio RADAR meteorologico; neve e umidità del suolo di derivazione satellitare; scansione laser), (ii) lo sviluppo di nuove strategie di modellazione che consentono di integrare input di modelli eterogenei, approcci statistici/machine learning e modelli fisici, (iii) l'elaborazione esplicita di scale di indagine ottimali (ad esempio la dipendenza dei modelli dalle strategie di aggregazione spaziale e temporale dei dati).

Le fasi di lavoro comprendono la raccolta, l'elaborazione e l'analisi di informazioni in-situ relative alle frane (comprese le campagne sul campo) e i dati di telerilevamento di nuova generazione (WP1 e WP2), la modellazione statistica a livello provinciale delle condizioni critiche di soglia e delle probabilità di frane spazio-temporali (WP3), la modellazione dinamica basata su modelli fisici della stabilità dei versanti a scala di bacino (WP4) nonché l'integrazione del metodo e la valutazione approfondita dei risultati (WP5). I risultati forniranno nuove conoscenze sui processi geomorfologici sottostanti, sulla prevedibilità delle frane nello spazio e nel tempo e sulle relative opportunità ai fini della previsione delle frane nel contesto del Centro Funzionale della Protezione Civile provinciale.

Il gruppo interdisciplinare di PROSLIDE è composto da ricercatori e stakeholder con competenze complementari in Geomorfologia, Geologia, Scienze del suolo, Idrologia, Meteorologia e Telerilevamento. L'Istituto per l'osservazione della Terra di Eurac e l'Istituto di Geografia dell'Università di Innsbruck sono supportati da attori locali (l'Ufficio Geologia e Prove Materiali e l'Agenzia della Protezione Civile) e da rinomati istituti di ricerca (Università di Padova; Consiglio Nazionale Italiano delle Ricerche (CNR); Accademia Austriaca delle Scienze (OEAW)).

Persona di riferimento: Stefan Steger

stefan.steger@eurac.edu
Publications
Analyse von Rutschungsereignissen in der Provinz Bozen - Südtirol = Analisi dei fenomeni franosi della Provincia di Bolzano – Alto Adige
Steger S (2021)
Presentazione

Conferenza: CivilProtect2021 | Bolzano | 17.9.2021 - 19.9.2021

Ulteriori informazioni: https://www.fierabolzano.it/de/civil-protect/event/online-in ...

Progetto finanziato da

Team del progetto
1 - 5

Projects

1 - 6
Project

NEXOGENESIS

Facilitare la prossima generazione di policy efficaci e intelligenti relative all'acqua utilizzando ...

Duration: August 2021 - November 2021Funding:
Societal Challenge (Horizon 2020 /EU funding /Project)

view all

Institute's Projects

Istituto
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001ISO 27001:2013
00026/0
ORCID Member

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "maggiori informazioni".

Privacy Policy