​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA
Skip Navigation LinksHome > Benvenuti > Ricerca > Tecnologie > Istituto per le energie rinnovabili > Training > SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE ED EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI STORICI - Ferrara, 22 gennaio e 5 febbraio 2016
SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE ED EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI STORICI - Ferrara, 22 gennaio e 5 febbraio 2016

​​​​​​​​​​Waaghaus-Bozen-700x400px.jpg 



SEDI

Il corso si terrà presso Palazzo Tassoni di Ferrara e Palazzo d’Accursio di Bologna, due palazzi storici completamente restaurati e oggi rispettivamente sede della Facoltà di Architettura dell’Università di Ferrara e del Comune di Bologna. 

 
​​PALAZZO TASSONI 
Facoltà di Architettura 
Aula I5 (piano terra)
via della Ghiara 36 - 44121 Ferrara

Ferrara_Tassoni.jpg

Costruito durante l'Addizione borsiana nella metà del XV secolo presso la contrada della Ghiara, il palazzo venne confiscato da Ercole I d'Este al fattore ducale Bonvicino dalla Carte per farne dono ai Conti Tassoni nel 1476. Risale al 1491 la lettera indirizzata al duca in cui l’architetto Biagio Rossetti afferma di seguire i lavori per la ristrutturazione del palazzo. L’edificio rimase dimora della famiglia Tassoni sino al 1858 quando venne destinato a sede dell’ospedale provinciale e la sua struttura, conseguentemente, modificata con trasformazioni ed aggiunte funzionali che ne snaturarono il carattere di grande residenza. Successivamente vennero costruiti i padiglioni su via Quartieri e via Chiodare e la destinazione d'uso impropria perdurò sino agli anni Settanta del Novecento: la struttura ha ospitato molteplici e variegate attività amministrative che hanno declassato la fruizione del complesso. Negli anni Ottanta la gestione del palazzo passa all'Università ed il suo recupero viene inserito nel "Progetto di Valorizzazione delle Mura e del Sistema Museale di Ferrara". Dal 1997 Palazzo Tassoni è stato oggetto di studi e di ricerche da parte della Facoltà di Architettura di Ferrara da cui è scaturito un lungo ed articolato intervento di restauro per l'ampliamento della funzione universitaria attraverso una intensa attività multidisciplinare tradottasi in un incarico progettuale interno all'Amministrazione universitaria (1998).

Come arrivare

​​​​ 
AEROPORTI

AUTOSTRADE
A13 Bologna-Padova: uscita Ferrara Sud provenendo da Bologna
A13 Bologna-Padova: uscita Ferrara Nord provenendo da Padova
Raccordo Ferrara-Porto Garibaldi: uscita Ferrara Via Ravenna provenendo da Ravenna

TRENI
Stazione di Ferrara sulla linea ferroviaria Venezia-Roma

TAXI
Dalla stazione ferroviaria è disponibile il servizio taxi (tel. 0532-900.900) e il servizio autobus (Linea n.2, frequenza 20 minuti)​


​​PALAZZO D’ACCURSIO​
Sede del Comune di Bologna
Piazza Maggiore 6 - 40124 Bologna 

Bologna_Accursio.jpg

Palazzo d’Accursio è costituito da un insieme di edifici che nel corso dei secoli sono via via stati uniti ad un nucleo più antico acquisito dal Comune alla fine del Duecento, comprendente fra l'altro l'abitazione di Accursio, maestro di diritto nello Studio bolognese. Fu inizialmente destinato a conservare le pubbliche riserve granarie e a ospitare alcuni uffici municipali; da quando nel 1336 divenne residenza degli Anziani, la massima magistratura di Governo del Comune, è la sede del governo della città. Rinnovato e ampliato nella prima metà del Quattrocento con l'intervento dell'architetto Fioravante Fioravanti, fu poi arricchito di un orologio nella torre d'Accursio e di un portale cinquecentesco ad opera di Galeazzo Alessi, sopra il quale fu posta la grande statua in bronzo di papa Gregorio XIII di Alessandro Menganti. All'interno del complesso si possono visitare, salendo la cinquecentesca scala cordonata attribuita tradizionalmente al Bramante e in origine concepita per l'ascesa trionfale a cavallo dei rappresentanti del governo cittadino, una successione di sale-loggia e di cappelle. 

In particolare, il corso sarà ospitato nella Sala Urbana, altrimenti detta Sala degli Stemmi, che fu fatta costruire nel 1630 dal legato pontificio Bernardino Spada che la volle dedicata a Urbano VIII. La sala, a pianta rettangolare, è opera dell'architetto Ercole Fichi, degli artisti Girolamo Curti ed Agostino Mitelli e del pittore Angelo Michele Colonna che ne decorò il soffitto, realizzando una delle opere più importanti del barocco bolognese. Le pareti sono rivestite con una ricca decorazione araldica in stile barocco, composta da 188 stemmi e tre scene figurate. L'intervento di restauro è iniziato nell'aprile del 2013 e si è concluso a giugno 2014, portando a conclusione la messa in sicurezza del soffitto, l'installazione di una nuova copertura ventilata, la sostituzione dei vecchi infissi di legno con infissi altamente performanti in grado di proteggere la sala dai raggi solari e di raffrescare l'aria senza ricorrere all'uso di condizionatori, il restauro delle decorazioni pittoriche in tutta la sala e infine l'installazione di un nuovo sistema di illuminazione a risparmio energetico e di un impianto di domotica.
I lavori in Sala Urbana si inseriscono nell'ambito di due progetti europei, GovernEE, attraverso il quale è stata finanziata la fornitura dei nuovi infissi e 3ENCULT, volto all'efficientamento energetico degli edifici storici vincolati. E, proprio nell'ambito di questo progetto, il Comune di Bologna ha individuato Palazzo d'Accursio quale caso di studio per la sperimentazione di nuove tecnologie volte a migliorare le condizioni di benessere termoigrometrico dell'intero edificio, puntando su una riqualificazione energetica rispettosa dei principi di conservazione che un edificio di interesse storico artistico impone. 

Come arrivare
 
​​
AEROPORTI
Aeroporto Internazionale Guglielmo Marconi - Bologna​, servito dalla navetta aerobus con il centro storico.

AUTOSTRADE
A1 Milano-Napoli (autostrada del Sole)
A14 Bologna-Taranto (autostrada Adriatica)

TRENI
Stazione di Bologna 

AUTOBUS
Autobus cittadini, linee e orario sul sito www.tper.it 

AUTOMOBILE 
L’edificio è situato in zona a traffico limitato ZTL. Le uscite della tangenziale più vicine sono le n. 11/11bis-12 direzione centro. L’automobile può essere parcheggiate in parcheggi limitrofi al centro. ​
CONTACT
A.-Volta-Straße 13/A/Via A.Volta 13/A
39100 BOZEN-BOLZANO
Tel. +39 0471 055 600
Fax. +39 0471 055 699
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
PEC:administration@pec.eurac.edu​
Partita IVA: 01659400210
Priv​​acy
Host of the Alpine Convention