ScienceBlogs
Home

La cooperazione tra aree protette nella protezione efficace dei Carpazi.

1
10 November 2021
1
Aree protette Carpazi - © Wikimedia

I Carpazi sono dei veri e propri giacimenti di biodiversità, ospitando circa un terzo di tutte le specie di piante vascolari europee, le aree più significative di foreste primordiali e tra le più grandi popolazioni europee di grandi carnivori. Le aree protette dei Carpazi sono sorte proprio con lo scopo di tutelare e conservare gli eccezionali valori naturalistici e culturali di questo sistema montuoso e l’annesso ecosistema che vi è racchiuso.

Silvia Bisconti

Silvia Bisconti è una tironcinante dell'Istituto per lo Sviluppo Regionale di Eurac Research. È coinvolta soprattutto nel progetto Interreg Central Europe Centralparks che si occupa di formazione rivolta agli amministratori delle aree protette dei Carpazi.

Isidoro De Bortoli

Isidoro De Bortoli lavora come ricercatore all'Istituto per lo Sviluppo Regionale di Eurac Research. Si occupa soprattutto di tematiche rivolte alla tutela e all'educazione ambientale, alla promozione del turismo sostenibile e a questioni giuridiche in ambito comunitario. E'attualmente il coordinatore del progetto Interreg Central Europe Centralparks che si occupa di formazione rivolta agli amministratori delle aree protette dei Carpazi con un approccio partecipativo rivolto alla cooperazione tra settore pubblico e privato.

Citation

https://doi.org/10.57708/b71808050
Bisconti, S., & De Bortoli, I. La cooperazione tra aree protette nella protezione efficace dei Carpazi. https://doi.org/10.57708/B71808050

Related Post

ScienceBlogs
04 May 2017regionalstories

Cultura dell’accoglienza: incontro tra migranti e comunità locale nelle regioni alpine

ScienceBlogs
13 April 2017regionalstories

Die Attraktivität des Temporären Coworking und Coliving – auch ein Thema in der Regionalentwicklung

ScienceBlogs
03 April 2017regionalstories

INTESI – Integrated Territorial Strategies for Services of General Interest