ADAPTNOW

Rafforzamento ora della capacità di adattamento per i territori alpini altamente impattati ed esposti

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
ADAPTNOW

Lo spazio alpino è soggetto a disastri da pericoli naturali più gravi, ricorrenti e imprevedibili, legati al cambiamento climatico (CC) e con impatti maggiori sulla natura e sull'uomo. I pattern meteorologici convenzionali vengono messi in crisi da eventi climatici volatili che diventano sempre più complessi da gestire. Lavorare sulla gestione di queste incertezze e affrontare gli eventi catastrofici che derivano dal CC è quindi una questione urgente, che deve essere affrontata ORA per dare una possibilità di resistenza ai territori altamente colpiti ed esposti (HAET). 

ADAPTNOW lavorerà per rafforzare la capacità di adattamento degli HAET, valutando e implementando attuali strumenti e pratiche di gestione dell'adattamento al cambiamento climatico e della mitigazione del rischio, valutando i piani di adattamento climatico e sviluppando servizi climatici a supporto dei territori e delle autorità pubbliche locali.  

In sintesi, ADAPTNOW mira a rendere la pianificazione del rischio e dell'adattamento più integrata, collaborativa e inclusiva. Questo obiettivo sarà raggiunto attraverso un processo di pianificazione più dinamico, agile e partecipato, in cui tutti gli attori locali devono essere coinvolti. 

ADAPTNOW riunisce agenzie settoriali regionali e centri di ricerca di cinque Paesi dello spazio alpino per sostenere alcune Azioni Pilota e contribuire alla creazione e alla gestione di Servizi Climatici a supporto di 7+ HAET nelle Alpi. 

Il consorzio ha deciso di concentrare i propri sforzi nell'implementazione e nella valutazione della capacità di adattamento dei progetti pilota nell'ambito dei rischi predominanti nelle Alpi: ondate di calore, precipitazioni intense/alluvioni e pericoli gravitativi/frane. Sono stati identificati i settori chiave per valutare gli impatti correlati: Infrastrutture urbane, gestione delle foreste, Turismo e Salute. 

Alcune attività di replicazione collegheranno almeno altri 6 HAET al di fuori del consorzio per testare la replicabilità degli strumenti e delle pratiche di adattamento al clima e di mitigazione dei rischi, i servizi climatici e le policy recommendation sviluppati, per garantire che ulteriori HAET nelle Alpi possano rafforzare le loro capacità di adattamento. 

 

Persona di contatto: Fabio Carnelli (fabio.carnelli@eurac.edu) 

This project received funding by the European Union through the European Regional Development Fund within the Interreg Alpine Space programme.

Project funded by:

Publications
Migliorare la capacità di adattamento al cambiamento climatico nelle aree alpine: primi risultati di uno studio pilota in Val Pusteria, Alto Adige
Carnelli F, Pedoth L, Cocuccioni S (2023)
Presentazione

Conference: XIV Convegno di Sociologia dell'Ambiente | Siracusa | 14.9.2023 - 16.9.2023

Ulteriori informazioni: https://www.sociologiambiente.it/call/

Related News
1 - 2
Project Partners
1 - 11
  • Energy and Environmental Centre Allgaeu

  • iiSBE Italia

  • Energy Institute Vorarlberg

  • Energy and Climate Agency of Podravje

  • Municipality Selnica ob Dravi

  • Municipality of Genoa

  • University of the Bundeswehr Munich

  • Grenoble-Alps Metropole

  • Auvergne Rhône-Alpes Energy Environment Agency

Project Team
1 - 3

Projects

1 - 3
Project

RETURN

RETURN - multi-Risk sciEnce for resilienT commUnities undeR a changiNg climate

Duration: - Funding: Other National funding (National ...

view all

Institute's Projects

Center