07 March 24

Kick-off del progetto INSTINCT

Trappole con sensori e intelligenza artificiale per insetti dannosi in agricoltura

  • English

È partito quest’anno il progetto INSTINCT, guidato dal Centro di Sperimentazione Laimburg in collaborazione con la Libera Università di Bolzano, il nostro Center for Sensing Solutions - Eurac Research e la ditta privata FOS SpA. Obiettivo è trovare nuove soluzioni nella lotta contro insetti dannosi per la frutticoltura in Alto Adige. Il progetto prevede lo sviluppo e la validazione di trappole che impiegano sensori smart e intelligenza artificiale. Lo scopo è di fornire conoscenze e dati scientifici per minimizzare l’impiego di prodotti fitosanitari in agricoltura. Il progetto è realizzato con il cofinanziamento dell’Unione europea (Fondo europeo di sviluppo regionale FESR).

Nello specifico verranno monitorati il parassita del melo, Cydia pomonella e il moscerino dei piccoli frutti, Drosophila suzukii, che colpisce anche l’uva schiava e le ciliegie. Questi insetti possono causare ogni anno ingenti danni nei frutteti in Alto Adige con conseguenti perdite economiche.

All'interno del progetto, il Center for Sensing Solutions fornirà non solo le tecnologie di sensoristica, ma anche l'esperienza nella gestione dei dati. Quest'ultima non si limita alla mera raccolta e archiviazione, bensì, attraverso lo sviluppo di un prototipo di sistema informativo, consentirà di ottenere un valore aggiunto dalle informazioni raccolte. Ciò sarà particolarmente utile per supportare le decisioni operative e di intervento.

Other News & Events

1 - 10
Danni interni nelle mele

Danni interni nelle mele

puntiamo a una nuova tecnologia di rilevamento precoce

Center

Science Shots Eurac Research Newsletter

Get your monthly dose of our best science stories and upcoming events.

Choose language