Institutes & Centers

Center for Advanced Studies - News & Events - Disjunctive Globalization and the Production of the Unhappy Consciousness

24.06.2021

Disjunctive Globalization and the Production of the Unhappy Consciousness

Manfred B. Steger, uno dei ricercatori più rinomati nel campo degli studi globali, offre la sua esperienza in un totale di quattro conferenze pubbliche su argomenti legati alle diverse dinamiche della globalizzazione.

  • Date: 24.06.2021, ore 9.00 - 11.00
  • Place: Online su Zoom
  • Typology: Conferenza pubblica

Passato, presente e futuro della globalizzazione

Siamo onorati ed entusiasti di dare il benvenuto a Manfred B. Steger, professore di sociologia globale e transnazionale all'Università delle Hawaii-Mānoa come Distinguished Global Fellow 2021 presso il Centro di Studi Avanzati. Fino a dicembre 2021, Manfred Steger fornirà la sua esperienza come uno dei ricercatori più acclamati nel campo degli studi globali agli scienziati di Eurac Research e al pubblico più ampio. Poiché la globalizzazione riguarda tutti, ci saranno quattro conferenze pubbliche aperte a tutti gli interessati.

2a lezione pubblica (in lingua inglese)

Disjunctive Globalization and the Production of the Unhappy Consciousness

24.06.2021 | ore 9 - 11

Registrazione

Registrazione

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti gli interessati.

Abstract

Quali sono gli impatti della globalizzazione riconfigurata sull'esperienza soggettiva nei contesti locali della vita quotidiana nella nostra era del Grande Dislocamento? Continuando con la valutazione dello stato attuale della globalizzazione offerta nella sua prima conferenza pubblica, il professor Steger sposta in questo intervento il focus dell'analisi dal macrolivello delle formazioni sociali al microlivello della coscienza individuale. In particolare, esamina la produzione di una "coscienza infelice" divisa tra il piacere della mobilità digitale globale e l'attaccamento viscerale ai limiti familiari della vita quotidiana locale. La pandemia del 2020/21 Covid-19 ha intensificato e accelerato questa formazione problematica di un sé diviso, specialmente attraverso la normalizzazione di nuove pratiche spaziali in risposta alla rapida diffusione del virus. Poiché sono state imposte restrizioni per ridurre la mobilità dei corpi umani anche nei loro ambienti immediati, il locale è diventato un'area sotto assalto. Le dinamiche globali discusse in questo intervento avranno probabilmente un impatto duraturo sulla riconfigurazione dell'esperienza soggettiva nei contesti locali della vita quotidiana delle persone.

Organizzazione

Eurac Research
Center for Advanced Studies
Drususallee 1 / Viale Druso 1
39100 Bozen / Bolzano
T +39 0471 055 801
advanced.studies@eurac.edu

Contact

undefined undefined

Other News & Events

1 - 10
Center
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015
ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001
ISO 27001:2013
00026/0

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "maggiori informazioni".

Privacy Policy