10 ottobre 23

Una piattaforma per la gestione dei disastri e la riduzione del rischio

PARATUS è un progetto che mira a promuovere la preparazione e la resilienza ai disastri attraverso il co-sviluppo di strumenti di supporto per gli stakeholders per la gestione del rischio sistemico di disastri composti.

  • Deutsch
  • English
  • Italiano

PARATUS è un progetto Horizon Europe che mira ad aumentare la preparazione dei primi e dei secondi soccorritori di fronte a eventi multirischio e a ridurre i rischi legati agli impatti su vari settori che derivano da disastri complessi. L’obiettivo è quello di sviluppare una Piattaforma Online di Servizi che offra supporto nell'analisi e nella valutazione di scenari di rischio dinamici e di rischi sistemici legati a eventi multirischio. Il progetto eseguirà analisi approfondite delle interazioni tra i pericoli e gli impatti che ne derivano in diversi settori. Inoltre, analizzerà l'attuale situazione di rischio e studierà come scenari futuri alternativi potrebbero modificare le catene di impatto multirischio. Gli scenari saranno co-progettati con gli stakeholder e sviluppati in quattro aree di studio (tra cui Caraibi, Romania, Istanbul e Alpi).

Il team del progetto adotterà una metodologia partecipativa e utilizzerà una serie di strumenti per sviluppare tecniche di supporto alle decisioni. I metodi sviluppati in PARATUS saranno co-progettati insieme alle comunità e alle autorità locali e regionali. Le aree di studio coprono una combinazione di molteplici aspetti: diverse interazioni tra pericoli naturali e antropici (eventi meteorologici estremi ed eventi associati); differenti scale di analisi (applicazioni internazionali, transfrontaliere e locali); asset e vulnerabilità relativi a diversi settori (scienze sociali, salute umana, patrimonio culturale, ambiente e biodiversità, gestione finanziaria pubblica e settori economici chiave).

Il progetto PARATUS affronterà diverse azioni chiave per un futuro più sicuro. In primo luogo, si cercherà di capire le condizioni dinamiche e le interazioni che caratterizzano i rischi, utilizzando dati provenienti dal telerilevamento satellitare e dall'intelligenza artificiale, per comprendere a fondo i rischi che si sono presentati in passato e come possano evolvere nel tempo. In secondo luogo, verrà sviluppata una analisi del rischio sistemico multisettoriale. Questo approccio consentirà di studiare come i pericoli e i rischi cambiano in relazione ai cambiamenti climatici e ad altri fattori sociali. Verranno inoltre sviluppati strumenti decisionali per la riduzione del rischio specifici per diversi contesti, tra cui serious games e metodologie di stress test, per aiutare nella pianificazione a breve e lungo termine. L'attenzione sarà inoltre rivolta all'utente, con la co-creazione di un servizio di analisi e mitigazione del rischio per valutare le catene di impatto di eventi multirischio, con particolare attenzione agli impatti transfrontalieri e a cascata. Infine, il progetto mira a rafforzare la cooperazione esterna, il suo impatto e la sua trasferibilità, creando un hub di stakeholder che riunirà professionisti provenienti da diversi contesti culturali, geografici ed economici.

PARATUS riunisce un consorzio di 19 partner provenienti da 11 Paesi e comprende rappresentanti di organizzazioni di ricerca, ONG, PMI, enti di primo e secondo intervento e autorità locali e regionali:

  • Università di Twente, coordinatore del progetto con un'ampia esperienza nell'applicazione di informazioni territoriali nell’analisi di pericoli, vulnerabilità e rischi.
  • Università di Bucarest, coordinatore del caso di studio in Romania.
  • Dipartimento delle Situazioni di Emergenza, Ministero degli Affari Interni, principale organizzazione governativa responsabile della prima risposta a seguito di disastri in Romania.
  • Università Tecnica di Istanbul, coordinatore del caso di studio di Istanbul.
  • Municipalità metropolitana di Istanbul, che contribuisce allo studio del caso di Istanbul.
  • Università di Vienna, coordinatore dello studio sul caso Alpi.
  • Royal Netherlands Meteorological Institute, organizzazione governativa che sta sviluppando un centro di Early Warning multirischio per i Caraibi.
  • Croce Rossa dei Paesi Bassi, specializzata nella valutazione dei rischi, nella previsione degli impatti, nella valutazione dei danni e nello sviluppo di database spaziali per scopi umanitari, che contribuisce al caso di studio sui Caraibi.
  • The Resilience Advisors Network, leader del WP5 "Cooperazione esterna, impatto e trasferibilità"
  • Università Tecnica della Catalogna, leader del WP2 "Il futuro di oggi: come possono cambiare i pericoli e i rischi attuali".
  • Centro di ricerca Eurac Research, leader del WP1 "Imparare dal passato: comprendere le condizioni dinamiche e interattive del rischio".
  • Centre for Systems Solutions, che guida il co-sviluppo di giochi seri.
  • Red Cross Red Crescent Climate Centre, sostiene i settori umanitario e dello sviluppo nella gestione del rischio climatico a lungo termine ed è leader del WP3 "Adattamento ai cambiamenti".
  • FI Group, che contribuisce all'impatto, alla trasferibilità e allo sfruttamento dei risultati del progetto.
  • Deep Blue, leader della comunicazione e della divulgazione.
  • Centro aerospaziale tedesco (DLR), che guida l’utilizzazione dei dati di telerilevamento satellitare e d’intelligenza artificiale.
  • Istituto internazionale per l'analisi dei sistemi applicati (IIASA), che guida il co-sviluppo di scenari relativi ai cambiamenti futuri.
  • Asian Institute of Technology, con vasta esperienza nella programmazione web, che contribuisce allo sviluppo dello strumento web-based per l’analisi dinamica del rischio.
  • ASFiNAG Alpenstraßen GmbH, responsabile della gestione operativa di autostrade e superstrade e che constribuisce al Caso di studio sulle Alpi.

Premi e riconoscimenti PARATUS ha ricevuto il Premio “Polish Smart Development Award” nella categoria "Progetto del futuro" nel luglio 2023. Il prestigioso premio polacco viene assegnato a progetti innovativi di grande impatto sociale, il cui modo di agire e di pensare influenza lo sviluppo intelligente e sostenibile della società e dell'economia. PARATUS, insieme all'organizzazione polacca partner del progetto, l'Association of the Centre for System Solutions, sono stati premiati dagli organizzatori per i risultati ottenuti finora e per il potenziale impatto positivo del progetto sullo sviluppo socio-economico. La candidatura è stata premiata anche per l'approccio aperto alla promozione e alla comunicazione con il pubblico, nel presentare l'importanza dei benefici delle soluzioni implementate.

Potete scaricare il comunicato stampa qui sotto:

Project

PARATUS

Increasing Preparedness And Resilience Of European Communities By Co-Developing Services Using ...

Duration: - Funding: Horizon Europe (EU funding / ...

Other News & Events

1 - 4
Center