REL-SUP

PACS - Il ruolo delle organizzazioni religiose nel sostegno ai rifugiati, ai migranti e agli individui vulnerabili

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
  • Project duration: September 2021 - September 2022
  • Project status: ongoing

Il progetto di ricerca analizza il ruolo delle organizzazioni religiose nel sostegno ai rifugiati, ai migranti e agli individui vulnerabili a livello regionale e locale.

Inoltre, il progetto esamina le reti e le relazioni tra varie organizzazioni religiose, attori politici, istituzioni pubbliche e altri attori non governativi coinvolti nel supporto alla vulnerabilità in contesti di asilo, derivanti da processi migratori o causati dalla pandemia da Covid-19, oltre che in un'ottica intersezionale. Infine, il progetto valuta l'impatto delle organizzazioni religiose sulle politiche di governance nel campo dei rifugiati e dei migranti.

Le iniziative delle organizzazioni religiose e, in generale, tutto l'impegno della società civile, hanno il potenziale per colmare divisioni strutturali, favorire la partecipazione civica e prevenire la nascita di società parallele con le proprie norme, costumi e valori. Pertanto, questo progetto mira a far luce sul ruolo dei gruppi e delle organizzazioni religiose nel sostegno ai rifugiati, ai migranti e agli individui vulnerabili. Sulla base di un approccio qualitativo e interdisciplinare, e con un focus particolare sul contesto regionale in Italia e in Austria, questo progetto contribuisce alla ricerca esistente nel campo delle questioni minoritarie, indicando specificatamente il potenziale integrativo della religione. I casi studio dell'Italia e dell'Austria forniscono approfondimenti su un'area relativamente meno analizzata degli studi sulle minoranze, ovvero sul nesso tra la religione come potenziale elemento chiave per la partecipazione partecipazione di gruppi vulnerabili e l'integrazione di nuovi gruppi minoritari in contesti locali, regionali e transnazionali.

Publications
Religiöse Motivation für freiwillige Flüchtlingshilfe: zwei lokale Fallstudien aus Österreich und Italien
Wlasak P, Wonisch K (2021)
Contributo in un libro
Flucht und Asyl - internationale und österreichische Perspektiven

Ulteriori informazioni: https://austriaca.at/8706-6inhalt?frames=yes

https://hdl.handle.net/10863/18309

Project Team
1 - 3

Projects

1 - 3
Project

CUTE Autonomy

Autonomia culturale e territoriale

Duration: December 2014 - May 2022Funding: Internal funding EURAC (Project)

view all

Institute's Projects

Institute
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001ISO 27001:2013
00026/0
ORCID Member

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "Privacy Policy".

Privacy Policy