NEST Part 1

Sistema alimentare sostenibile Alto Adige parte 1

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
  • Project duration: -
  • Project status: finished
  • Funding:
    Provincial P.-L.P. 14. Research projects (Province BZ funding /Project)
  • Total project budget: 54.995,00 €
  • Institute: Istituto per lo sviluppo regionale

Lo scopo di questo studio è quello di aumentare, attraverso un approccio circolare regionale, la quota di cibo regionale, biologico e fair servito nei ristoranti altoatesini. A questo scopo, sviluppiamo misure orientate all'implementazione in coordinamento con gli attori rilevanti. Le misure includono raccomandazioni per azioni a livello legale, logistico e amministrativo che saranno applicate all'intero ciclo del valore aggiunto dal campo al piatto dei ristoranti altoatesini in un progetto pilota. Al fine di ridurre al massimo l'impronta ecologica, progettiamo concetti di accompagnamento per contrastare la perdita e lo spreco di cibo o per riutilizzare gli avanzi di cibo.

Il progetto esamina il grado di disponibilità di cibo regionale, gli ostacoli logistici esistenti, le questioni di competitività e l’esternalizzazione dei costi. Attraverso alcuni casi studio sarà possibile mostrare a quali condizioni i ristoranti altoatesini possono avere accesso ad alimenti più sostenibili ed utilizzare le risorse alimentari in modo efficiente. Temi chiave sono i bisogni sociali ed economici degli attori, i costi reali e la relazione tra i singoli partecipanti. Nell'ottica di un sistema alimentare sostenibile, i cicli di produzione per il consumo fuori casa (prima e dopo) saranno esaminati per capire quanto il loro perimetro sia locale e quanto essi siano ecologici ed equi. Questo determinerà dei criteri ai quali i ristoranti altoatesini dovrebbero ispirarsi per essere equi e socio-ecologici in futuro. Per fare ciò l'interazione tra agricoltura, gastronomia e catena del valore deve essere coordinata e ottimizzata in termini di economia circolare. Il settore dell'alimentazione è sempre più percepito come un campo d'azione per migliorare l'equilibrio ambientale. La sicurezza alimentare, la qualità specifica (biologico, senza residui, ecc.), la disponibilità locale sono questioni decisive per il progetto, così come le misure di accompagnamento per aumentare la consapevolezza di tutte le parti interessate e dell'intera popolazione. Esse includono le corrispondenti raccomandazioni di azione per le decisioni politiche e le procedure amministrative.

Kick-off meeting 24 giugno 2022

La gastronomia altoatesina dovrebbe diventare più regionale, ecologica ed equa. Si è parlato proprio di questo durante il lancio del progetto NEST, un incontro al quale hanno partecipato numerosi stakeholder del settore gastronomico, agricolo e logistico. L`evento si è svolto il 24 giugno 2022, presso il Palazzo Widmann a Bolzano.

L'evento è stato introdotto dal Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, con un discorso in cui ha sottolineato che il progetto NEST gli sta molto a cuore. Di alimentazione sostenibile in gastronomia si parla da tempo, e questo processo deve ora essere strutturato, ha spegato Kompatscher. Felix Hartmann, dell'Istituto per lo sviluppo regionale di Eurac Research, ha poi presentato gli aspetti centrali di NEST e le fasi di realizzazione del progetto. Attualmente il team di Eurac sta lavorando alla prima fase del progetto che consiste nell'elaborazione dei criteri per un sistema alimentare sostenibile e in un'indagine sulla situazione attuale del consumo e dell'utilizzo degli alimenti in Alto Adige. La presentazione di Eurac è stata seguita da un intervento sul tema "Regionalizzazione delle reti alimentari" da parte del professore dell'Università di Innsbruck Markus Schermer. In Baviera esiste già una rete tra ristoratori e agricoltori: si tratta della piattaforma "Wirt sucht Bauer" (oste cerca contadino), che permette di fare incontrare la domanda e l´offerta di prodotti regionali. Infine, l´ultima presentazione è stata quella della start-up altoatesina di logistica SLON.

In seguito i partecipanti hanno avuto modo di presentarsi e di condividere le proprie aspettative rispetto al progetto NEST. Sono stati sollevati diversi punti, come l'aumento della sostenibilità senza rinunciare al comfort per gli ospiti, la volontà degli agricoltori ad assumersi maggiori rischi e la loro disponibilità a passare ad altri tipi di colture affidandosi alle reti esistenti nel campo della distribuzione e della logistica.

Questo contenuto è ospitato da una terza parte. Mostrando il contenuto esterno si accettano termini e condizioni.

NEST Kick-Off Meeting 24.06.2022

Publications
Die Güte des Nahen
Hoffmann C, Streifeneder T (2021)
Giornale
Südtiroler Wirtschaftszeitung
Schätzen wir den Wert regionaler Lebensmittel?
Hoffmann C (2021)
Presentazione

Conference: Nachhaltige Ernährung| Lokale Strategien & Projekte | Bolzano : 22.7.2021 - 22.7.2021

Ulteriori informazioni: https://www.youtube.com/watch?v=YqHRx2Dvfd0

https://hdl.handle.net/10863/18607

Related News
1 - 2
Our partners
1 - 1
Project Team
1 - 5

Felix Hartmann

Team Member
Elisa Agosti

Elisa Agosti

Team Member

Projects

1 - 7
Project

SUSTANCE

Soluzioni di trasporto pubblico sostenibile e schemi di governance innovativi per migliorare la ...

Duration: - Funding: Central Europe 2021-2027 (EUTC / EU ...

view all

Institute's Projects

Institute