BELOW

PACS - Being locked up? Esperienze e impegno collettivo delle donne durante la pandemia di Covid-19

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
  • Project duration: September 2020 - September 2022
  • Project status: ongoing

La pandemia di COVID-19 ha messo in evidenza e rafforzato conflitti sociali, vulnerabilità e disuguaglianze preesistenti. Diversi studi dimostrano che le donne sono state particolarmente colpite dalla pandemia, dovendo sopportare i molteplici pesi di lavoro, cura dei figli e lavori domestici, e affrontando un aumentato rischio di perdita del lavoro e violenza domestica.

Il progetto BELOW esplora le strategie femminili per affrontare questi effetti disomogenei della pandemia, attraverso un’analisi critica delle esperienze delle donne e dell’impegno femminile durante e dopo l’attuazione delle misure di confinamento dovute alla pandemia di COVID-19 in Alto Adige/Südtirol. Innanzitutto, BELOW esplora come le donne provenienti da una gamma di contesti diversi (lavoratrici, non lavoratrici, con o senza figli e provenienti o meno da un contesto migratorio) hanno vissuto le inaspettate – e rigorose – misure di confinamento imposte dal governo italiano il 9 marzo 2020, e analizza l’ampia varietà di strategie di adattamento usate. In secondo luogo, il progetto esamina come le associazioni e le reti a direzione femminile esistenti hanno risposto ai cambiamenti portati dalla crisi pandemica, quali nuovi movimenti o reti sono emerse per rispondere alla crisi e perché, e che sostegno hanno offerto alle donne durante la pandemia.

L’interdisciplinare team del progetto, composto dal gruppo PACS e da scienziati politici e sociologi dell’Università di Bolzano, ha adottato un approccio qualitativo per esplorare queste problematiche, attraverso l’uso di interviste strutturate e analisi di documenti. L’analisi dei dati è stata basata su un approccio metodologico di teoria qualitativa (Bryant and Charmaz, 2010) e analisi tematica del contenuto basato su Mayring (2015).


Lo studio ha riscontrato che le donne non sono state semplici vittime della pandemia, ma sono emerse come importanti attrici in questo momento di crisi: i movimenti a conduzione femminile, sia tradizionali che di recente formazione, i gruppi di pressione e le reti sono andate nelle strade, hanno preso parte a atti di solidarietà e aiuto reciproco, hanno scambiato informazioni e risorse, e cercato di propugnare un cambiamento sostenibile. Le organizzazioni femminili tradizionali hanno dovuto sviluppare nuove strategie per raggiungere e coinvolgere i propri membri durante le misure di contenimento, portando a profonde trasformazioni.

Attraverso l’analisi dell’impegno collettivo femminile durante la crisi, BELOW mette in evidenza esempi di risposte bottom-up alla crisi e ai coesistenti conflitti sociali e, spesso, le tensioni con le risposte ufficiali, top-down, del governo e i suoi consulenti. Esplorando le strategie e i meccanismi che le donne impiegano per rispondere collettivamente a queste crisi, il progetto BELOW contribuisce alla comprensione di come le donne immaginano e danno forma a un futuro consapevole delle questioni di genere e inclusivo delle voci minoritarie.

Project Team
1 - 4

Projects

1 - 3
Project

CUTE Autonomy

Autonomia culturale e territoriale

Duration: December 2014 - May 2022Funding: Internal funding EURAC (Project)

view all

Institute's Projects

Institute
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001ISO 27001:2013
00026/0
ORCID Member

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "Privacy Policy".

Privacy Policy