PARATUS

Increasing Preparedness And Resilience Of European Communities By Co-Developing Services Using Dynamic Systemic Risk Assessment

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
PARATUS

La pandemia in corso e la crisi climatica ci hanno insegnato dure lezioni sull’impatto sistemico dei disastri aggravati. Le parti interessate nella gestione del rischio di catastrofi si trovano ad affrontare la sfida di adattare le proprie politiche di riduzione del rischio e i piani di emergenza, ma non dispongono degli strumenti per tenere conto degli impatti intersettoriali e della natura dinamica dei rischi coinvolti. Il progetto PARATUS mira a colmare questa lacuna sviluppando una piattaforma open source per la valutazione dinamica del rischio che consente di analizzare e valutare catene di impatto multi-rischio, misure di riduzione del rischio e scenari di risposta ai disastri alla luce delle vulnerabilità e incertezze sistemiche. Questi servizi saranno co-creati all’interno di un consorzio transdisciplinare unico di organizzazioni di ricerca, ONG, PMI, operatori di primo e secondo soccorso e autorità locali e regionali. Per acquisire una comprensione più approfondita delle catene di impatto multi-rischio, PARATUS condurrà innanzitutto analisi forensi su eventi catastrofici storici, aumenterà i database storici dei disastri con interazioni di pericolo e impatti settoriali e sfrutterà i dati di telerilevamento con metodi di intelligenza artificiale. Basandosi su queste intuizioni, PARATUS svilupperà quindi nuovi metodi di analisi dell’esposizione e della vulnerabilità che consentano la valutazione del rischio sistemico in tutti i settori (ad esempio umanitario, dei trasporti, delle comunicazioni) e in contesti geografici (ad esempio isole, montagne, megalopoli). Questi metodi verranno utilizzati per analizzare i cambiamenti del rischio nello spazio e nel tempo e per sviluppare nuovi scenari e opzioni di mitigazione del rischio insieme alle parti interessate, utilizzando giochi seri innovativi e simulazioni sociali.


PARATUS è finanziato dalla CE nell’ambito del programma Horizon Europe con il bando CL3‐2021‐DRS‐01-03 e durerà dal 2022 al 2026.

EURAC è un partner principale del consorzio e leader del WP1.


Persona di contatto: silvia.cocuccioni@eurac.edu

Related News
1 - 4
Project Partners
1 - 17
Project Team
1 - 2

Projects

1 - 3
Project

RETURN

RETURN - multi-Risk sciEnce for resilienT commUnities undeR a changiNg climate

Duration: - Funding: Other National funding (National ...

view all

Institute's Projects

Center