PARNANT

Pathogenetic pathways in age-related neurodegenerations as novel therapeutic targets for Parkinson’s disease

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
PARNANT
  • Project duration: September 2019 - August 2021
  • Project status: finished
  • Funding:
    Excellence Science (Horizon 2020 /EU funding /Project)
  • Total project budget: 214.223,00 €

Il morbo di Parkinson (PD) è il secondo disturbo neurodegenerativo più comune (dopo il morbo di Alzheimer) associato allo stress ossidativo e all'invecchiamento, e colpisce circa l'1% delle persone in tutto il mondo oltre i 60 anni di età. I fattori scatenanti patogenetici delle neurodegenerazioni sono in gran parte sconosciuti. Gli attuali interventi terapeutici alleviano solo parzialmente i sintomi e non ripristinano la normale funzione neuronale o impediscono le neurodegenerazioni progressive. L'identificazione di nuovi bersagli molecolari e la ricerca di agenti terapeutici che blocchino la neurodegenerazione e promuovano il ripristino neuronale è una sfida fondamentale nel settore. Screening dei geni candidati da PD GWAS umano GWAS attraverso un modello di Drosophila della sinucleina umana, abbiamo identificato i geni che salvano il movimento e i fenotipi della durata della vita a causa della sovraespressione della sinucleina. Questi geni candidati sono quindi evolutivamente conservati sia in animali vertebrati che invertebrati. Abbiamo ottenuto in precedenza isolati alleli a perdita di funzione di questi geni e abbiamo generato un ceppo transgenico C. elegans ERS1 di C. elegans che porta un reporter di alfa-sinucleina iperespressa nei neuroni DA. Questo nuovo ceppo di reporter ci permette di identificare gli alleli che possono alterare positivamente o negativamente la neurodegenerazione. Ad oggi abbiamo testato un fenotipo di espressione dell'alfa-sinucleina in diversi background genetici con i geni CRHR1, NSF1, DDRGK1, PCBD2, ATP6V0A1, GALC, INPP5F, ITPA e ELOVL7. L'ortologo dei worm dell'IPTA è hap-1. I mutanti LOF di hap-1(lof) mostrano cambiamenti morfologici dei neuroni DA con elevata penetrazione.

This project has received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No 845774

Related News
1 - 1
Project Team
1 - 2

Projects

1 - 3
Project

EPICIR

Epigenetica dell'immunità nel cancro

Duration: September 2019 - May 2022Funding: Italy-Austria 2014-2020 (EUTC / EU ...

view all

Institute's Projects

Institute
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001ISO 27001:2013
00026/0
ORCID Member

Except where otherwise noted, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "Privacy Policy".

Privacy Policy