ET_INT

Consolidamento di un algoritmo per la modellazione dell’evapotraspirazione in aree montuose

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
  • Project duration: December 2020 - December 2021
  • Project status:
    In preparazione
  • Funding:
    Internal funding EURAC (Project)

Lo scopo di questo progetto interno dell’Istituto per l’Osservazione della Terra, nel quale sono coinvolte persone di tre gruppi (EOEM, ACEO, CDR), è di consolidare un algoritmo per la stima dell’Evapotraspirazione (ET) adatto alle zone montuose. ET è una componente chiave del ciclo dell’acqua e dell’energia sulla superficie terrestre. Le stazioni di misura di ET sono poche, e non consentono di caratterizzare la variabilità spaziale dei flussi di acqua ed energia. Di conseguenza ET viene modellata con diversi metodi, dalla scala paesaggistica alla scala globale. Un possibile approccio è il modello di bilancio energetico a due sorgenti (TSEB), nel quale la superficie dove avvengono gli scambi di acqua ed energia è considerata come composta da un misto di suolo e vegetazione. Il calore latente è suddiviso in evaporazione dal suolo e traspirazione dalle piante, ed il calore sensibile è diviso in una componente del suolo ed una della vegetazione. Ciascuno di questi processi è descritto da equazioni che possono essere risolte iterativamente nelle incognite: temperatura del suolo e temperatura delle piante. Queste ultime sono legate alle osservazioni satellitari di temperatura della superficie (LST) in base alla frazione di copertura vegetale. Nel progetto ESA “sen-et”, “sentinels for evapotranspiration”, è stato sviluppato un codice open-source del modello TSEB. Tuttavia, è necessario individuare e correggere gli errori presenti nel codice per poterlo utilizzare senza problemi. Inoltre, i metodi implementati per aumentare la risoluzione spaziale della LST (attualmente disponibile ad 1 km), non sono sufficienti per le aree montuose, caratterizzate da una forte disomogeneità della copertura del suolo e della topografia. In questo progetto correggeremo gli errori presenti nel codice, lo testeremo in aree studio montuose, e implementeremo dei nuovi modelli per migliorare la risoluzione e la copertura spaziale della LST utilizzando tecniche di “machine learning”.

Persona di riferimento: Mariapina Castelli,  mariapina.castelli@eurac.edu

Team del progetto
1 - 5

Projects

1 - 6
Project

NEXOGENESIS

Facilitare la prossima generazione di policy efficaci e intelligenti relative all'acqua utilizzando ...

Duration: August 2021 - November 2021Funding:
Societal Challenge (Horizon 2020 /EU funding /Project)

view all

Institute's Projects

Istituto
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001ISO 27001:2013
00026/0
ORCID Member

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "maggiori informazioni".

Privacy Policy