FuturHist

EU HE FuturHist: Un approccio integrato per guidare il futuro sviluppo degli edifici storici europei verso la transizione energetica

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
FuturHist

Il processo di adattamento del patrimonio costruito si trova ad affrontare il paradosso di aver bisogno di approcci standardizzati ma di avere un patrimonio eterogeneo con esigenze molto specifiche. FUTURHIST si baserà sull'identificazione e sulla caratterizzazione di tipologie edilizie uniformi a livello locale, come minimo comune denominatore, per sviluppare approcci di intervento su misura che possano essere standardizzati e replicati in tutti gli edifici di quella categoria con piccole modifiche. L'approccio standardizzato servirà poi come base per l'adattamento ad altre tipologie nello stesso contesto (clima, normative, ecc.) o anche tipologie simili (in termini di materiali, configurazione, ecc.) in contesti diversi.
Nonostante negli ultimi anni siano stati compiuti notevoli progressi in termini di sviluppo di materiali e soluzioni compatibili con la conservazione degli edifici storici, numerose sfide rimangono ancora aperte. FUTURHIST svilupperà soluzioni sia passive che attive con particolare attenzione all'uso efficiente dell'energia e delle risorse, al miglioramento del benessere, alla maggiore durabilità, alla rivalorizzazione dei materiali e delle tecniche esistenti, all'integrazione di sistemi di energia rinnovabile e a soluzioni intelligenti per la decarbonizzazione del riscaldamento, del raffreddamento e della ventilazione (ad esempio, un isolante in argilla e biochar, un intonaco di calce autoriparante e una vetratura ibrida originale-sottovuoto).
La dimostrazione è al centro del progetto. Le soluzioni sviluppate e l'approccio verranno implementati e testati in quattro casi in Spagna, Polonia, Svezia e Regno Unito. La diversità e la distribuzione geografica dei casi dimostrativi garantiranno la validazione in diversi climi, tipologie di costruzione e ambienti socio-economici. I proprietari dei casi dimostrativi, in quanto membri del consorzio, faciliteranno una rapida adozione dei risultati da implementare nei loro ampi portafogli immediatamente dopo il completamento del progetto. Inoltre, il coinvolgimento delle autorità del patrimonio e la partnership con ICOMOS e INTBAU garantiranno fiducia e replica diffusa.

I nostri partner
1 - 17
Project Team
1 - 11

Projects

1 - 10
Project

HeatMineDH

EU LIFE22-CET-HeatMineDH: Mappatura del calore rinnovabile e di scarto a bassa temperatura e piani ...

Duration: - Funding: 2021 – 2027 (Life+ / EU funding / ...

view all

Institute's Projects

Institute

Science Shots Eurac Research Newsletter

Get your monthly dose of our best science stories and upcoming events.

Choose language