SHELTER

EU ITA-AUT Smart Rural Heritage along Tourism Routes

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
SHELTER
  • Project duration: August 2019 - March 2022
  • Project status:
    Approval by the Scientific Committee
  • Funding:
    FESR (EU funding / Project)
  • Total project budget: 862.200,00 €

Il progetto SHELTER nasce dalle problematiche poste dall’abbandono e dal degrado degli edifici rurali storici nell’area trans-frontaliera italoaustriaca. Una questione significativa che ha conseguenze quali l’aumento del rischio idro-geologico e la diminuzione della biodiversità, la perdita di suolo produttivo e di un ricco patrimonio storico-culturale. Per contrastare queste criticità, il progetto mira a unire la conservazione degli edifici con lo sviluppo del paesaggio montano, recuperando casi esemplari di patrimonio in abbandono e inserendoli nella rete dei percorsi escursionistici e ciclo-turistici esistenti, coniugandoli alle attività associative e produttive locali. SHELTER partirà dalla base conoscitiva offerta dai progetti europei passati per il recupero sostenibile del patrimonio storico. Sperimentando questo know-how verranno realizzati interventi di recupero di edifici e percorsi per avviare nuove funzionalità del patrimonio e supportare lo sviluppo locale, accompagnati da incontri di partecipazione con gli abitanti. In questo modo verranno definiti un repertorio costruttivo e un set d’indicatori per il patrimonio trans-frontaliero, che saranno diffusi fra le amministrazioni e le imprese tramite degli incontri con le associazioni di settore. In sintesi, il progetto elaborerà strumenti e sperimenterà lo sviluppo di nuove funzionalità per gli edifici rurali storici e il loro paesaggio, che ne sostenga la conservazione e l’utilizzo durevole nel contesto attuale.

- SHELTER contribuisce al Numero di siti di interesse naturale e culturale valorizzati (OI4) tramite il recupero e la creazione di nuovi percorsi per il turismo eco-sostenibile in luoghi di alto valore paesaggistico e ambientale. Il contributo può essere quantificato in 3 siti che beneficiano direttamente delle attività e 45 siti stimati vicini a quelli dove si interverrà a cui il know-how del progetto sarà trasmesso e potrà essere replicato.

- SHELTER incrementa il Numero di nuovi prodotti per la valorizzazione dell’attrattività del patrimonio naturale e culturale (OI5) tramite la realizzazione di 3 nuovi percorsi di visita al patrimonio rurale (edifici rurali e itinerari collegati) e di 2 strumenti di progettazione a sostegno alle amministrazioni pubbliche (il repertorio costruttivo e il set d’indicatori di valutazione).

- Il progetto va ad aumentare il Numero di imprese che ricevono un sostegno non finanziario (CO04) tramite il know-how elaborato e trasmesso per il recupero e la valorizzazione del patrimonio rurale. Si è stimato un numero di 120 imprese a cui sarà trasmesso il repertorio di soluzioni costruttive e lo strumento di valutazione elaborati dal progetto, passando attraverso i network in cui sono inseriti i Partner e gli Associati.

- Il progetto incrementa la Superficie degli habitat beneficiari di un sostegno finalizzato al raggiungimento di un migliore stato di conservazione (CO23) attraverso gli interventi di recupero, conservazione e valorizzazione dei 3 siti nei Comuni partner. Si può quantificare in una superficie pari a 10 Ha (100 mila metri quadri) la superficie degli habitat beneficiati, attraverso un calcolo estimativo delle aree


Publications
Materiality, meanings, and competences for historic rural buildings: a social practice approach for engaging local communities in energy transition
Balest J, Lucchi E, Haas F, Grazia G, Exner D (2021)
Contributo in atti di convegno

Conferenza: SBE21 - Sustainable Built Heritage | online | 14.4.2021 - 16.4.2021

Materiality, meanings, and competences for historic rural buildings: a social practice approach for engaging local communities in energy transition.
Balest J, Lucchi E, Haas F, Grazia G, Exner D (2021)
Contributo in atti di convegno

Conferenza: SBE21 - Sustainable Built Heritage | online | 14.4.2021 - 16.4.2021

Ulteriori informazioni: https://sbe21heritage.eurac.edu/paper-918717/

Partner
Comune di Valstagna
Comune Val di Zoldo
Regione del Veneto - Direzione Pianificazione Territoriale
Comune di Anras
Piattaforma per il rurale

Contact

Dagmar Elisabet Exner

Project managerT 556 550 1740 93+ude.carue@renxe.ramgad

Alexandra Troi

Vice project managerT 206 550 1740 93+ude.carue@iort.ardnaxela

Cristiana Losso

Project assistantT 806 550 1740 93+ude.carue@ossol.anaitsirc

Projects

1 - 10
Project

4RinEU

EU H2020 4RinEU - Concetti tecnologici e modelli di business robusti e affidabili per innescare il ...

Duration: September 2016 - December 2021Funding:
Competitive Industries (Horizon 2020 /EU funding /Project)

view all

Institute's Projects

Istituto
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001ISO 27001:2013
00026/0
ORCID Member

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "maggiori informazioni".

Privacy Policy