null

magazine_ Interview

1

Di piccoli borghi e grandi città

Annelie Bortolotti
© Eurac Research | Annelie Bortolotti
02 November 2020by Daniela Mezzena

Offrire l’istruzione scolastica a un bambino che abita in un piccolo paese delle Alpi costa molto di più rispetto a garantirla a chi vive in periferia di Milano. Se si ragionasse solo in termini economici molte scuole, uffici postali e fermate dell’autobus avrebbero poco senso nei tanti borghi che costellano l’Italia. Christian Hoffman e Andrea Membretti, esperti in sviluppo regionale di Eurac Research, spiegano perché mantenere questi servizi sia utile anche a chi vive in città.

Tags

Istituti & Center


Related Content

interview

"Spesso, i veri esperti sono le persone colpite"

Incontri tra discipline: intervista al geografo economico Thomas Streifeneder e all'avvocata Eva Maria Moar.

ScienceBlogs
02 February 2022imagining-futures

Die Region als Gemeingut