exCHANGE

Exploring Pathways of Art-Science Collaboration

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
exCHANGE

Descrizione del progetto

Arte e scienza hanno in comune l’intento di volere comprendere e descrivere il mondo in cui viviamo percorrendo strade sempre nuove. Entrambe cercano di coinvolgere un pubblico variegato e di innescare discussioni, stimolare il pensiero critico ed evocare emozioni grazie al loro potenziale intrinseco di cambiare e trasformare la società. Queste riflessioni sono alla base di exCHANGE, un progetto innovativo del Center for Advanced Studies di Eurac Research in collaborazione con il Südtiroler Künstlerbund.

Il fulcro del progetto è dato dal lavoro di sei coppie transdisciplinari che esplorano le intersezioni tra arte e scienza in svariati campi. Alcuni di questi tandem hanno scelto di condurre interviste con autisti di autobus, altri di esplorare le disuguaglianze legate alla maternità, al cambiamento climatico o all’accesso alle risorse idriche, altri ancora di reinterpretare antichi reperti archeologici o esaminare i parchi giochi come spazi liminali. Combinando il potere immaginativo dell’arte con la forza analitica dell’indagine scientifica, il progetto vuole fornire una comprensione più approfondita delle disuguaglianze e individuare nuovi percorsi di trasformazione.

Mentre ogni tandem si concentra sul proprio progetto, il team del Center for Advanced Studies accompagna l’intero processo e osserva l’interazione tra artiste e artisti e ricercatrici e ricercatori. Infatti il Center è particolarmente interessato a comprendere le dinamiche interne al lavoro di coppia, i processi decisionali e l’impatto che questa collaborazione potrebbe avere sul modo di lavorare e di pensare dei partecipanti, nonché sulla loro comprensione delle disuguaglianze. Allo stesso tempo, il progetto mira a colmare i divari tra le varie discipline e a sostenere i tandem nell’affrontare le sfide che potrebbero sorgere.

exCHANGE opera quindi su più livelli: da un lato, il livello di meta-ricerca è cruciale perché permette di identificare potenziali insidie e sfide all’interno della collaborazione tra arte e scienza, migliorandone l’efficacia. Dall’altro lato, le opere e i prototipi realizzati dai vari tandem offrono un’occasione unica per immaginare alternative per la ricerca e le pratiche artistiche, contribuire a discorsi sociali più ampi e a un agire concreto per un mondo più equo.

Per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle disuguaglianze e per avviare un dialogo con il pubblico, le opere e i prototipi creati dalle varie coppie saranno presentati nel corso di una mostra che si terrà presso il Südtiroler Künstlerbund di Bolzano il 10 ottobre 2024.

Il call for applications è chiuso.

Informazioni per ricercatrici e ricercatori: cliccare qui
Informazioni per artiste ed artisti: cliccare qui

Alcune impressioni sul nostro matching event:

1 - 9

© Eurac Research

© Eurac Research

© Eurac Research

© Eurac Research

© Eurac Research

© Eurac Research

© Eurac Research

© Eurac Research

© Eurac Research
In collaborazione con
1 - 1
  • null

Projects

1 - 10