null

magazine_ Interview

1

"Non è che Ötzi era un ‘cattivo’?"

Incontri tra discipline: intervista allo studioso di mummie Albert Zink e all'ingegnere delle telecomunicazioni Christian Steurer.

29 September 2022by Barbara Baumgartner, Sigrid Hechensteiner

Lo studioso di mummie Albert Zink ha già svelato molti altri segreti sull’Uomo venuto dal ghiaccio e gli piace l’idea di prepararsi ai prossimi ritrovamenti all’interno del terraXcube: il simulatore di ambienti estremi può infatti riprodurre qualsiasi condizione climatica del mondo, incluse le quote dei ghiacci. Il responsabile del terraXcube Christian Steurer ritiene che sia realistico: le squadre di soccorso in montagna ci si stanno già allenando a operare in condizioni estreme. Non per niente terraXcube è uno strumento prezioso per la ricerca medica ed ecologica.

Related People

Christian Steurer

Albert Zink

Tags

Istituti & Center


Related Content

article

Un detective per VOC e formaldeide

Il nuovo VOC Lab rintraccia le sostanze nocive emesse da materiali edili e mobili, le quantifica e testa materiali innovativi in grado di ridurle.

ScienceBlogs
17 January 2023imagining-futures

Re-distribution matters – Women's unpaid work and new household technologies