magazine_ News

1

Al via studio pionieristico sulle mummie precolombiane della Bolivia

Firmato accordo tra Eurac Research e il Governo di La Paz

by Rachel Wolffe

Di recente Eurac Research e il Ministero boliviano per le culture, la decolonizzazione e la depatriarcalizzazione hanno firmato un accordo di cooperazione per la ricerca e la conservazione del patrimonio culturale boliviano. Il centro di ricerca bolzanino ha già progettato, costruito e donato dieci speciali teche a tenuta stagna che serviranno a tutelare i resti mummificati di individui precolombiani conservati al MUNARQ, il Museo nazionale di archeologia di La Paz.

I musei boliviani ospitano una grande quantità di ceramiche e oggetti in pietra e metallo e, finora, l’attenzione dell’archeologia classica si è rivolta principalmente allo studio di questi manufatti tradizionali. La ricerca bioarchelogica, per contro, non è altrettanto sviluppata. Nel Museo nazionale di archeologia di La Paz è conservato da 50 anni un patrimonio consistente, in attesa di essere analizzato: quasi 50 individui mummificati e più di 500 crani umani. La collaborazione tra il museo di La Paz ed Eurac Research è stata proposta dal bioarcheologo boliviano Guido Valverde, ora in Alto Adige grazie a una borsa Seal of Excellence della Provincia autonoma di Bolzano. Durante il progetto queste preziose fonti di informazioni bioarcheologiche verranno sottoposte a tomografie computerizzate per comprendere meglio gli stili di vita e le patologie degli individui. Un’attenzione particolare sarà rivolta all’eventuale presenza di aterosclerosi: finora considerata una malattia moderna, si è dimostrato infatti come questa patologia sia in realtà una componente intrinseca dell’invecchiamento umano fin dall’antichità. L’analisi del DNA antico rivelerà inoltre la diversità genetica di queste antiche popolazioni sudamericane e fornirà per la prima volta preziose indicazioni sulle interazioni tra genetica, ambiente e stile di vita e il loro impatto sulla salute. Il gruppo di ricerca di Bolzano supporterà il Museo nazionale di archeologia anche nella conservazione dei resti mummificati definendo delle lingue guida da rispettare per garantire le condizioni appropriate nelle sale espositive e nei magazzini. Per sostenere questo processo, Eurac Research ha anche donato dieci speciali teche a tenuta stagna progettate ad hoc che permetteranno la conservazione a lungo termine di queste importanti mummie.

Il progetto è finanziato dalla Provincia autonoma di Bolzano. Legge 14, Seal of Excellence.

This content is hosted by a third party. By showing the external content you accept the terms and conditions.

Tags

Institutes & Centers


Related Content

La genetica del complemento
article

La genetica del complemento

Uno dei meccanismi che attiva il nostro sistema immunitario è stato studiato per la prima volta nella popolazione generale, portando a interessanti nuove conoscenze.

Related Research Projects

1 - 10
Project

CeltUDAlps

"Celti" nelle Alpi: modelli di origine e mobilità su entrambi i lati delle Alpi nella tarda età del ...

Duration: - Funding:
Provincial P.-L.P. 14. Research projects (Province BZ funding /Project)
Eurac Research Magazine

Science Shots Newsletter

Science Shots Eurac Research Newsletter

Get your monthly dose of our best science stories and upcoming events.

Choose language