ScienceBlogs
Home

Dolomiti UNESCO – la ricerca EURAC

1
17 February 2014
1
Dolomiti UNESCO – la ricerca EURAC - © Andrea Omizzolo

L’Istituto per lo Sviluppo Regionale e il Management del Territorio dell’EURAC, dall’anno 2009, é impegnato in progetti di ricerca riguardanti le Dolomiti Patrimonio UNESCO. Uno specifico gruppo multidisciplinare dal 2011 al 2013 si é occupato, su mandato della Fondazione Dolomiti UNESCO, dello studio sulla strategia per il turismo sostenibile, uno dei pilastri del sistema di governance richiesto specificatamente da UNESCO in sede di riconoscimento nel Giugno del 2009.

Il rapporto “Turismo Sostenibile nelle Dolomiti”, frutto di due anni di intenso lavoro di ricerca applicata e approvato definitivamente dal Consiglio della Fondazione nel corso del 2013, rappresenta un passo importante nello sviluppo del piano di gestione complessivo ed unitario delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità. La sfida gestionale per le Dolomiti è infatti rappresentata dalla vastità e dalla complessa articolazione amministrativa di un Bene seriale composto da nove gruppi dolomitici estesi su un’area di circa 142.000 ettari compresa nei territori di cinque province (Belluno, Bolzano, Pordenone, Trento, Udine), 3 regioni ed una moltitudine di municipalità.

Sulla base dei risultati di questo studio, nel 2013 è stato affidato ad EURAC l’incarico di svolgere un’ulteriore indagine dedicata al turismo sostenibile nell’area delle Dolomiti. La ricerca, attualmente in corso, mira ad approfondire la conoscenza dei comportamenti di visita dei turisti, delle aspettative da parte degli operatori turistici ed effettuare una prima analisi dei sistemi di trasporto pubblico attivi per l’accesso ai diversi Sistemi del Bene.

L’impegno di EURAC a favore dei paesaggi montani unici al mondo e di eccezionale bellezza naturale che compongono le Dolomiti si concretizza anche nella partecipazione attiva in qualità di Socio Sostenitore alle varie attività di promozione e divulgazione scientifica promosse dalla Fondazione Dolomiti UNESCO. Inoltre, il gruppo di ricerca multidisciplinare che attualmente sta seguendo i progetti citati su turismo e mobilità può contare sugli apporti degli altri ricercatori dell’Istituto per lo Sviluppo Regionale e il Management del Territorio e degli altri dieci istituti EURAC.

Il continuo confronto fra esperti di vari settori è occasione di miglioramento continuo delle ricerche e stimolo importante per colmare alcune lacune emerse durante i primi due studi. L’esperienza maturata in progetti come quelli dedicati al connubio Turismo – Prodotti Regionali o le attività svolte a supporto della Convenzione delle Alpi e della Convenzione dei Carpazi o, ancora, gli studi innovativi su temi di grande attualità come la Macroregione Alpina, sono un plusvalore unico sfruttato nella ricerca per le Dolomiti.

Esperti negli aspetti socioeconomici dell’agricoltura di montagna, sviluppo urbano delle aree montane, aree protette e risorse naturali, branding e sviluppo locale/regionale saranno inoltre coinvolti nelle future proposte progettuali per contribuire fattivamente al miglioramento della qualità degli sforzi di ricerca e quindi ad una protezione attiva e condivisa di un Bene dall’incredibile bellezza ed unicità paesaggistica.

Autore: Andrea Omizzolo

Link utili

 

Tags

Facebook Comments

Related Post

ScienceBlogs
07 April 2014regionalstories

Fare squadra per lo sviluppo regionale

Andrea Omizzolo
Eurac Research logo

Eurac Research è un centro di ricerca privato con sede a Bolzano, Alto Adige. I nostri ricercatori provengono da una vasta gamma di discipline scientifiche e da tutte le parti del globo. Insieme si dedicano a quella che è la loro professione e vocazione – plasmare il futuro.

Cosa facciamo

La nostra ricerca affronta le maggiori sfide che ci attendono in futuro: le persone hanno bisogno di salute, energia, sistemi politici e sociali ben funzionanti e un ambiente intatto. Queste sono domande complesse e stiamo cercando le risposte nell'interazione tra molte discipline diverse. In tal modo, il nostro lavoro di ricerca abbraccia tre temi principali: le regioni adatte a vivere, la diversità come elemento di miglioramento della vita, una società sana.

Great Place To Work
ISO 9001 / 2015ISO 9001:2015
05771/0
ISO 27001ISO 27001:2013
00026/0
ORCID Member

Nel rispetto del regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "OK" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "maggiori informazioni".

Privacy Policy