Scenari per l’Alto Adige verso la neutralità climatica

Scenari per l’Alto Adige verso la neutralità climatica

Con l’Accordo sul clima di Parigi del 2015 la comunità globale ha deciso di adottare tutte le misure necessarie per limitare il riscaldamento globale nettamente al di sotto dei 2°C, se possibile al di sotto di 1,5°C. Attualmente (2022) l’aumento di temperatura è di 1,1°C. È scientificamente provato dagli ultimi rapporti del Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico (IPCC) che il superamento di questi limiti porterebbe a un cambiamento climatico massiccio, accelerato e irreversibile, con impatti catastrofici in tutte le parti del mondo. È inoltre dimostrato che l’obiettivo di 1,5°C può essere raggiunto solo attraverso una rapida e massiccia riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e che la neutralità climatica, cioè emissioni nette azzerate, deve essere raggiunta a livello mondiale e in tutti i settori al più tardi entro il 2050. Con l’iniziativa “KlimaLand Südtirol Piano Clima 2050”, disponibile in bozza dall’estate 2021, la Provincia autonoma di Bolzano si è posta l’obiettivo di ridurre significativamente le emissioni di gas serra, contribuendo così al raggiungimento degli obiettivi climatici di Parigi. Questo studio vuole supportare e integrare il nuovo piano della Provincia autonoma di Bolzano, attualmente (luglio 2022) ancora in fase di revisione.

Access work

https://webassets.eurac.edu/31538/1660032775-scenaristrategieclima.pdf


https://doi.org/10.57749/jz3s-j725
Sparber, W., Niedrist, G., Alberton, M., Zebisch, M., Habicher, D., Castagna, M., Chersoni, G., Fedrizzi, R., Höllrigl, J., Lollini, R., Moser, D., Palermo, F., Prina, M. G., Tappeiner, U., Trentin, F., Troi, A., Vaccaro, R., Vettorato, D., Zambelli, P., & Windegger, F. (2022). Scenari per l’Alto Adige verso la neutralità climatica. Eurac Research. https://doi.org/10.57749/JZ3S-J725