null
© Eurac Research | Tiberio Sorvillo

magazine_ Interview

1

“Dare forma al futuro deve essere un movimento sociale”

Intervista a Roland Benedikter, titolare della cattedra UNESCO in “Anticipazione e trasformazione”

24 October 2022by Barbara Baumgartner, Sigrid Hechensteiner

Le persone sono costantemente occupate a pensare al futuro. Ma finché ognuno lo fa per sé, l’immaginazione ha un orizzonte ristretto. Insieme, potremmo tratteggiare molti altri futuri e quindi avere il desiderio di crearli, sostiene l’UNESCO, che promuove questo progetto collettivo attraverso una “educazione al futuro”. Roland Benedikter è titolare in Alto Adige della cattedra UNESCO dedicata a questo tema. In questa intervista, Benedikter spiega perché dobbiamo vedere il futuro come una capacità, e come la volontà di partecipare ai futuri possibili possa germogliare anche in Alto Adige.

Related People

Roland Benedikter

Tags

Istituti & Center


Related Content

interview

“Condizioni di partenza eque fanno la differenza”

Per la prima volta uno studio fornisce ampi dati sulla mobilità sociale in Alto Adige. Li spiega il socioeconomista Felix Windegger.

ScienceBlogs
13 December 2022eureka

Beyond typologies: federal scholars and federal studies