RETURN

RETURN - multi-Risk sciEnce for resilienT commUnities undeR a changiNg climate

  • Deutsch
  • English
  • Italiano
RETURN

La partnership estesa (EP) RETURN - multi-Risk sciEnce for resilienT commUnities undeR a changiNg climate - nasce in relazione al tema "Environmental, natural and anthropogenic risks" per rafforzare le filiere di ricerca a livello nazionale e promuoverne la partecipazione alle catene di valore strategico europee e globali. L'EP RETURN contribuirà a rafforzare le competenze chiave, il trasferimento tecnologico e di conoscenze, e a rafforzare la governance italiana nella gestione del rischio di catastrofi, attraverso la valorizzazione delle conoscenze di base (low TRL) verso l'applicazione e lo sfruttamento delle tecnologie (medium-high TRL), con il coinvolgimento di amministrazioni pubbliche, stakeholder e aziende private. I principali obiettivi scientifici di RETURN, in linea con le nuove sfide proposte dagli obiettivi e dalle priorità del Piano Nazionale della Ricerca (PNR), sono: - Una migliore comprensione dei rischi ambientali, naturali e antropici, nonché della loro interrelazione con gli effetti del cambiamento climatico. - Migliorare la previsione dei rischi e le metodologie di prevenzione, adattamento e mitigazione. - Sviluppare nuove metodologie/tecnologie di monitoraggio. - Promuovere un uso più efficiente e sostenibile di dati, prodotti e servizi. – Accorciare il percorso che dalla ricerca conduce all’applicazione, migliorando trasversalmente le competenze, il trasferimento tecnologico e l'integrazione dei servizi. La maggiore comprensione dei processi migliorerà le capacità predittive e promuoverà l'uso efficace degli strumenti di pianificazione e previsione verso lo sviluppo di un quadro integrato, che incorpori i dati delle reti di monitoraggio per i diversi rischi ambientali, naturali e antropici, gestiti con tecnologie sia tradizionali che avanzate, con i dati di base (registri demografici, catastali, carte dell'uso del suolo e mappe topografiche), come suggerito dal PNR. L'uso di un tale quadro integrato apre opportunità senza precedenti nella gestione del rischio di catastrofi, eliminando la frammentazione delle informazioni e rafforzando una gestione olistica all'interno di una cultura multidisciplinare. In questo modo, il progetto RETURN mira a sviluppare un protocollo comune di scambio di input tra le diverse aree tematiche per garantire l'interoperabilità dei modelli sviluppati all'interno e tra di esse.  

Il progetto è finanziato dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).  


Progetto finanziato da

Related News
1 - 5
Un caso studio a Bolzano: ondate di calore e partecipazione

Un caso studio a Bolzano: ondate di calore e partecipazione

Project Partners
1 - 22
Project Team
1 - 16

Projects

1 - 3
Project

RETURN

RETURN - multi-Risk sciEnce for resilienT commUnities undeR a changiNg climate

Duration: - Funding: Other National funding (National ...

view all

Institute's Projects

Center