null

magazine_ Article

1

Frutteti ricchi di biodiversità

Nell’ambito del Monitoraggio della Biodiversità Alto Adige, una squadra di ricerca ha studiato l’habitat dei frutteti tradizionali scoprendo una straordinaria varietà di specie.

i

Cinque frutteti tradizionali sparsi in tutto l’Alto Adige sono stati studiati dalla squadra di ricerca. Uno di questi è quello ritratto nella foto, a Montechiaro nei pressi di Prato allo Stelvio. Le vaschette colorate (a sinistra nel prato) sono utilizzate per individuare la presenza di api selvatiche.

© Eurac Research | Lisa Obwegs

Lisa Obwegs
09 November 2022

L’equipe ha monitorato cinque frutteti tradizionali sparsi in tutto l’Alto Adige – ovvero prati da sfalcio o pascoli in cui crescono anche alberi da frutto ad alto fusto. Lo studio mostra che le particolari caratteristiche dei cosiddetti “Baumgart”, “Anger” o “Pangerter” – tutti nomi con cui vengono tradizionalmente chiamati i frutteti tradizionali in Alto Adige – li rendono un habitat prezioso per la biodiversità.

Related People

Julia Strobl

Andreas Hilpold

Tags

Istituti & Center


Related Content

interview

Quale vitigno per quale clima?

Intervista al geoecologo Lukas Egarter Vigl

news

Cambiamenti climatici in Alto Adige: online una nuova piattaforma con dati e grafici

Il “Monitoraggio dei cambiamenti climatici in Alto Adige” utilizza indicatori selezionati per rendere visibili i cambiamenti del clima e i loro effetti